Libertadores 2014, si comincia: questa notte le prime due gare

fixture-copa-libertadores-2013Sei mesi dopo il trionfo dell’Atlético Mineiro di Ronaldinho e soci riparte la Copa Libertadores, la massima competizione sudamericana per club, giunta nel 2014 alla sua cinquantacinquesima edizione.

Si parte, come d’abitudine, con le gare d’andata degli spareggi per accedere alla fase a gironi. Ad inaugurare la kermesse saranno, alla mezzanotte italiana, i boliviani dell’Oriente Petrolero e gli uruguayani del Nacional. Sei i precedenti tra le due squadre in Libertadores, con cinque vittorie per la compagine di Montevideo ed una soltanto per quella di Santa Cruz de la Sierra: per provare a migliorare questo bilancio i boliviani si affidano ad un uruguayano, Tabaré Silva, alla prima esperienza da allenatore all’estero. Ai suoi ordini, tra gli ultimi arrivati, c’è anche lo spagnolo Juan Quero, che giocherà con l’argentino Mariano Brau a centrocampo; in difesa spazio all’esperienza di Ronald Raldes, capitano della nazionale boliviana, tornato in patria dopo dieci anni all’estero.

Qualche problema di formazione per il Nacional: Gerardo Pelusso, al suo secondo debutto sulla panchina dei bolsos, non potrà disporre di Arismendi, González e García, sospesi dopo aver preso parte alla rissa nel Clásico con il Peñarol. In porta dovrebbe esserci, se arrivassero i documenti necessari, l’ex Fiorentina Gustavo Munúa. In palio c’è un posto nel gruppo 6, con Newell’s Old Boys, Grêmio e Atlético Nacional.

Probabili formazioni

Oriente Petrolero – Carlos Arias; Miguel Hoyos, Marvín Bejarano, Wílder Zabala, Ronald Raldes; Alejandro Melean, Juan Quero, Gualberto Mojica, Mariano Brau; Yasmani Duk, Alcides Peña. Entrenador: Tabaré Silva.

Nacional – Gustavo Munúa o Jorge Bava; Pablo Álvarez, Jorge Curbelo, Andrés Scotti, Juan Manuel Díaz; Rafael García, Maximiliano Calzada, Gonzalo Ramos, Carlos De Pena; Richard Porta, Iván Alonso. Entrenador: Gerardo Pelusso.

Arbitro: Enrique Cáceres (Paraguay)

Stadio: Ramón ‘Tahuichi’ Aguilera, Santa Cruz

Calcio d’inizio: 00.00 (ora italiana)

I messicani del Monarcas Morelia ed i colombiani dell’Independiente Santa Fe si giocano invece un posto nel gruppo 4 con Atlético Mineiro, Nacional di Asunción e Zamora. Per i padroni di casa, alla loro terza partecipazione alla Libertadores, la gara arriva in un momento particolare: esonerato l’argentino Bustos dopo la sconfitta con il Tijuana, la squadra è temporaneamente affidata a Roberto Hernández. I giocatori in grado di fare la differenza non mancano, dall’ecuadoriano Jefferson Montero al colombiano Duvier Riascos, ma l’avversario è di quelli importanti: il Santa Fe è reduce infatti da una semifinale nella scorsa edizione della coppa. Tra i nuovi acquisti dei Cardenales già in campo questa notte da segnalare l’esperto centrocampista ecuadoriano Edison Méndez.

Probabili formazioni

Morelia – Carlos Felipe Rodríguez; Héctor Reynoso, Felipe Baloy, Joel Huiqui, Rodrigo Godínez; Rodrigo Salinas, Christian Valdez, Aldo Leao Ramírez, Jefferson Montero; Duvier Riascos, Héctor Mancilla. All.: Roberto Hernández.

Independiente Santa Fé – Camilo Vargas; Sergio Otálvaro, Francisco Meza, José Julián De la Cuesta, Yerry Mina; Omar Pérez, Luis Manuel Seijas, Daniel Torres, Edison Méndez; Wilder Medina, Sergio Herrera. All.: Wilson Gutiérrez.

Arbitro:  Juan Soto (Venezuela)

Stadio: Morelos, Morelia

Calcio d’inizio: 02.15 (ora italiana)