Veron tra i favoriti per il Pallone d’oro Sudamericano

Juan Sebastián Verón

Nella foto, il centrocampista argentino Juan Sebastián Verón, tra i favoriti nella corsa per il Pallone d’oro sudamericano

Già vincitore del Pallore d’Oro Sudamericano per due anni consecutivi (nel 2008 e nel 2009), il forte centrocampista argentino Juan Sebastiàn Veròn, che milita nell‘Estudiantes dal 2006, è uno dei principali indiziati alla vittoria del Pallone d’Oro Sudamericano. Sarà il giornale uruguayano El Pais a decretare il vincitore con una votazione alla quale prenderanno parte più di 300 giornalisti.

Il forte centrocampista argentino, che oggi ha 35 anni, ha iniziato a tirare i primi calci proprio nelle  giovanili dell’Estudiantes per poi passare in prima squadra nel 1993. Fu poi preso dai gialloblu del Boca dove disputò una buona stagione nel 1996.

La Brujita” (La streghetta) così chiamato in Patria perché preferì giocare a pallone piuttosto che andare a scuola fu subito notato da Sven Goran Eriksson che lo volle come regista nella sua Sampdoria e, dopo 2 ottime stagioni in maglia blucerchiata fu acquistato dal Parma, con cui vinse Coppa Italia e Coppa Uefa.

Il vero salto di qualità lo compì con la Lazio dove disputò due stagioni da campionissimo che garantirono ai biancoazzurri uno scudetto al cardiopalma conquistato ai danni della Juve (1999/2000), una Supercoppa Italiana, Una Supercoppa Europea ed una Coppa Italia.

Fu preso poi dal Manchester United per 28 milioni di sterline e vinse un campionato inglese nel 2002/2003.

Il Chelsea di Abramovič lo prese per due stagioni in cui non brillò.

E per questo lo prese l’Inter dove giocò due ottime stagioni con cui vinse 2 Coppe Italis, una Supercoppa Italiano con una sua rete contro la Juve e in seguito il cosiddetto scudetto di cartone.

Ritornato a vestire la casacca dell’Estudiantes dal 2006 ha disputato  grandissime stagioni, arrivando in finale della Libertadores.

Secondo indiscrezioni è lui il vero favorito per la vittoria finale del Pallone d’oro sudamericano.

Un gradino sotto, ma sempre tra i favoriti vi è un’altra conoscenza del calcio italiano. Il terzino sinistro Roberto Carlos, oggi 37enne, veste la casacca del Corinthians. Il terzino ex interista ha giocato un’ottima stagione quest’anno.

La rosa dei nomi che concorrono al “Pallone d’Oro” sudamericano comprende anche l’ex purugino Guinazu (Internacional) ed i suoi compagni di squadra Giuliano e D’Alessandro, il giovane fenomeno Neymar (Santos), DeSabato (compagno di squadra di Veron), Victorino (Universidad de Chile), Humberto Suazo (Monterrey) e Conca (Flumimense) forse il miglio giocatore dell’anno.

Riuscirà “la Brujita” a vincere il terzo titolo personale?