Venezuela – Lo Zamora supera il Caracas e vola in semifinale

Celebración-Arles-Flores_vs_Caracas-FC_Ad15_(1)CARACAS – Il Derby tra allenatori italo-venezuelani se lo é aggiudicato Francesco Stifano: che con il suo Zamoraha battuto per 3-1 il Caracas di Eduardo Saragò. A scrivere il proprio nome sul tabellone luminoso dello stadio ‘La Carolina’ per i bianconeri ci hanno pensato: Arles Flores (16’) e Johan Moreno con una doppietta (42’ e 48’). La rete della bandiera per i capitolini é stata segnata da Armando Maita all’88’.

Il tecnico della ‘Furia Llanera’, Francesco Stifano e cauto nel parlare della qualificazione alla semifinale e riconosce che per festeggiare bisogna ancora attendere. “E’ stata una gara che ha rispettatoi pronostici. Devo elogiare i miei giocatori per il lavoro svolto. Stiamo realizando un buon lavoro, la scia di 13 gare positive n’é la prova. Tutti sanno di che pasta é fatta questa squadra, adesso la meta é continuare a vincere per centrare il nostro obiettivo: il pass per la Copa Sudamericana”.

I bianconeri hanno un record di 26 gare consecutive senza subire ko tra le mura amiche e 25 match segnando almeno un gol nel rettangolo verde di Barinas. L’effettività in attacco é il biglietto da visita della squadra del tecnico di origine campana. “Abbiamo la tranquillità e siamo convinti d’essere sulla strada giusta. Staremo al top per la gara contro il Mineros. In questa squadra non si parla di individualità, ma di gioco collettivo, che secondo me é la chiave della nostra squadra e ci sta dando i frutti”.

La squadra allenata dal tecnico italo-venezuelano affronterà domenica in trasferta il Mineros, che nel doppio confronto ha avuto la meglio contro il Deportivo Táchira: 4-3 il risultato globale.

Nell’altra semifinale il Deportivo La Guaira andrà a far visita all’Aragua, entrambe hanno superato rispettivamente alDeportivo Lara e Zulia.

Ieri é arrivata la notizia che per decisione della ‘Comisión de Torneos Nacionales de la Federación Venezolana de Fútbol’ i Tucanes sono stati retrocessi in “Segunda División” e che i Metropolitanos, squadra allenata dall’italo-venezuelano Ugo Savarese, dovrà giocare lo spareggio per la permanenza con i JBL Zulia: andata a Maracaibo e ritorno a Caracas.