Venezuela: il Mineros ingaggia Diez

Il mediano argentino Nicolás Diez è il terzo rinforzo straniero dei Mineros de Guayana. Il club, che milita  nella ‘primera división de Venezuela’, lo ha ufficializzato tramite un comunicato stampa.

Diez, 32 anni, ritrova il suo vecchio allenatore  Carlos Maldonado; i due facevano infatti parte di quel Deportivo Táchira che, nel 2009, alzò il titolo guadagnandosi anche l’accesso alla Libertadores.

Il giocatore argentino, che debuttò nel 1993 con l’Argentinos Juniors, ha vestito le maglie di Rácing, Ferro e Unión de Santa Fe, prima di tentare l’avventura europea nel Geugnon, in Francia; dopo la Francia, Diez è sbarcato in Cile, dove ha vestito le maglie di Everton, O’Higgins e Deportes La Serena, trasferendosi poi in Colombia al Deportivo Pereira.

Un vero giramondo insomma.

Come detto in precedenza, Diez è il terzo straniero a vestire la maglia dei Mineros: nel club venezuelano infatti militano l’attaccante colombiano Iván ‘La Champeta’ Velásquez ed il difensore uruguayo Rodrigo Gómez, quest’ultimo al secondo anno con i ‘negriazules’.

Velásquez, già calciatore in Venezuela nel 2007 (con il Caraca FC), è stato prelevato dall’ Atlético Huila, dopo una lunga militanza nell’ Independiente Santa Fe, dove è approdato nel lontano 1999. Sarà il suo terzo club straniero,dopo il  Quilmes (2005) ed, appunto, il Caracas.

Il Mineros è una delle squadre accreditate per la vittoria del ‘Clausura 2011’ date anche le sue operazioni in ambito nazionale, che hanno portato dei rinforzi di primo livello: il difensore José Manuel Rey,il centrale José Manuel Velásquez, acquistato dagli spagnoli del Villareal, il portiere Rafael Ponzo, il mediano Jorge Rojas e l’ariete Heatklif Castillo.