Venezuela – Fari puntati su Mérida-Táchira e Carabobo-Caracas

tachira
tachira
CARACAS – Durante questo fine settimana nella Primera División, che giornata dopo giornata ci regala una girandola di emozioni, si disputerà l’undicesimo turno: in programma sfide del calibro di Estudiantes de Mérida-Deportivo Táchira e Carabobo-Caracas. Senza dimenticare le gare Atlético Venezuela-Zamora e quella del rinato Mineros che andrà a far visita al Jbl Zulia.
Dopo il ko per 4-1 subito in Messico ad opera dei Pumas nella Coppa Libertadores, il Deportivo Tàchira vuole ritrovare la strada della vittoria contro l’Estudiantes, in una nuova edizione del clásico andino. In 33 precedenti gli accademici hanno ottenuto sette vittorie (6 di queste tra le mura amiche), mentre il carrusel aurinegro si é imposto in 18 occasioni. Nelle otto gare restanti il risultato è stato di parità. L’ultima volta ache si sono affrontati nello stadio Metropolitano di Mérida, match che risale al 31 ottobre 2015, la gara si è chiusa sull’1-1: Azuaje portò in vantaggio i padroni di casa al 12’, il pari aurinegro arrivò grazie all’autorete di Ángel Hernandez. Attualmente il Táchira è terzo in classifica con 17 punti (con una gara ancora da recuperare), mentre gli accademici sono decimi con 12 punti a tre dalla zona play off.
Lo stadio Misael Delgado di Valencia, sarà lo scenario dell’incontro Carabobo-Caracas. I precedenti tra Granates e capitolini sono 31, con un bilancio di 4 vittorie per i carabobeños e 15 per i rojos del Ávila, mentre in 12 occasioni la gara è terminata in parità. L’ultima volta che queste due squadre si sono affrontate, durante il Torneo Adecuación, il risultato è stato di 1-1. In quell’occasione Armando Maita portò in vantaggio al Caracas al 27’, mentre l’1-1 del Carabobo fu griffato dall’ex Dany Cure al 53’. Come dato curioso troviamo che l’allenatore italo-venezuelano Antonio Franco ha una scia positiva di 16 gare senza ko in Primera División.
Il Mineros, che sembra aver ritrovato la strada della vittoria con 5 vittorie in altrettante gare disputate, andrà a far visita al Jbl Zulia. Prima di questa resurrezione neroazzurra, la squadra di Puerto Ordaz aveva un bilancio di un pari e tre sconfitte in quattro gare disputate.
Il Llaneros, che nell’ultimo turno di campionato ha ottenuto la sua prima vittoria del Torneo Apertura (2-0 vs Carabobo), cercherà di ripetersi quando andrà a far visita al Deportivo Anzoátegui che a sua volta sogna di riprendersi la vetta della classifica. L’attuale leader del campionato (Zamora) andrà in casa dell’ostico Atlético Venezuela.
Il Deportivo La Guaira giocherà nel Monumental di Maturín dove sfiderà il Monagas. I litoralenses cercheranno di mantenersi nel grupo delle 8 migliori per garantire un posto nell’ottagonal, mentre i padroni di casa sperano di strappare punti importanti che gli permettano tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione.
Completano il quadro dell’undicesima giornata: Ureña-Zulia, Deportivo Lara-Estudiantes de Caracas, Petare-Aragua e Portuguesa-Trujillanos.