VENEZUELA Caracas, Mea Vitali a vita: ha rinnovato fino al 2017

Mea Vitali CaracasVsTáchiraCARACAS – L’italo-venezuelano Miguel Mea Vitali ha rinnovato per un’altra stagione il suo contratto con il Caracas. Il capitano rimarrà con i ‘rojos del Ávila’ almeno fino al 2017. Una carriera esemplare quella del campione di origine laziale. Un esempio per i bambini. La cosa più bella che possa raggiungere uno sportivo: diventare esempio per i figli dei suoi tifosi. Ieri, il capitano del Caracas ha firmato il rinnovo che lo lega alla compagine della ‘Cota 905’ fino al dicembre del 2017.

“Per me è una grande felicità e motivo di orgoglio – spiega Mea Vitali – e di grande soddisfazione.  Sono felice di rimanere qui per scrivere altre pagine di questa società che é come stare a casa mia”.

Il calciatore che in passato ha vestito le maglie di Lazio e Sora in Italia ha parlato della stagione appena conclusa dove al suo Caracas il titolo é sfuggito a trenta secondi dalla fine.

“In questo torneo non siamo riusciti ad ottenere l’obiettivo che ci eravamo proposti: quello di essere campioni. – commenta il calciatore italo-venezuelano, aggiungendo – Penso che ci sono cose positive che si possono riscattare, che sicuramente saranno analizzate nei prossimi giorni dalla staff tecnico e dalla direttiva della squadra”. Mea Vitali sa che il Caracas é stata la squadra con più continuità nell’arco di tutta la stagione. “Personalmente penso sia stata un’ottima stagione, siamo stati la squadra con più regolarità durante la stagione, per questo motivo siamo finiti primi nella classifica ‘acumulada’”.

Anche se l’obiettivo principale non é stato raggiunto, il Caracas ha ottenuto una cosa importante: qualificarsi per un torneo continentale dove ad inizio dell’anno prossimo saranno impegnati nei preliminari della Coppa Libertadores.

“É stato il frutto di tutto lo sforzo fatto nell’arco di tutta la stagione, giocheremo nuovamente la Coppa Libertadores, un torneo dove il Caracas deve esserci anno dopo anno. Questa é una meta che ci riempe d’orgoglio e speriamo di suprerare il preliminare”.

Il calciatore italo-venezuelano ha sempre saputo che nel suo futuro c’era la maglia dei ‘rojos del Ávila’ sopratutto per com’era finito il Torneo Clausura. “La mia intenzione é sempre stata quella di continuare a giocare con il Caracas, non ho mai immaginato vedermi lontano da questa squadra dopo un anno stupendo come questo. Quello che é accaduto nella sfida col Táchira é ancora presente nella nostra memoria, ce ne vorrà di tempo per cancellarla. Quella sconfitta ci deve servire come carica per la prossima stagione”.

Mea Vitali nell’intervista che ha rilasciato dopo il rinnovo del contratto ha confessato che aveva ricevuto una proposta da parte di un altro club della Primera División venezuelana, ma lui aveva le idee chiare: “C’era stata la possibilità di giocare con un altra squadra, voglio ringraziarla per la chiamata e per l’attenzione mostrata nei miei confronti, ma loro sapevano che la mia prima opzione era quella di rimanere qui al Caracas. Voglio ringraziare la società per regalarmi l’opportunità di materializzare il mio sogno di continuare a giocare con i ‘rojos’”.

Infine, ‘Miky’ ha voluto ringraziare i tifosi che hanno giocato un ruolo importante nella stagione del Caracas “Grazie a loro c’é stata una rinnovazione. Sempre mi hanno supportato e li ringrazio anche per il supporto che mi hanno dato in questi giorni. Spero di poterli ripagare con soddisfazioni sul campo di gioco”.