Velez a valanga sul Newell’s: Pratto apre, il giovane Caserés chiude con una doppietta

(Credito: playfutbol.arg)
(Credito: playfutbol.arg)

Ci si aspettavano fuochi e fiamme, ma la parte del drago – alla fine – la fa solo il Velez. Nell’anticipo della sesta giornata il Fortín spazza via il Newell’s di Berti, arrivato a Liniers per giocarsi la partita a viso aperto, dopo l’infuocata vigilia caricata dai media locali che sottolineavano come queste due squadre avessero bisogno dei tre punti per uscire dalla mediocrità.

Alla fine è proprio il Velez di Gareca a festeggiare, trascinato dal giovane Ramiro Caserés – canteráno e nuova sensazione della squadra – a segno con una doppietta, dopo che il solito Lucas Pratto aveva aperto le marcature mimando il suo solito cammello nell’esultanza. Il match parte subito col freno a mano tirato, e le emozioni non tardano ad arrivare da entrambe le parti, soprattutto tra i locali che al quarto d’ora impegnano Guzmán con un tremendo sinistro di Papa che il portiere leproso respinge come può. Poco dopo la mezz’ora arriva il vantaggio degli albiazules: cross dalla destra, Casco intercetta con un braccio e l’arbitro Rapallini ritiene l’intervento intenzionale, concedendo un rigore che Pratto non ha difficoltà a trasformare.

Nella ripresa, la Lepra prova subito ad aggredire il Velez, ma Gareca – ancora una volta – azzecca in pieno il cambio; fuori uno spentissimo Rescaldani, dentro Caserés. Mossa felice, perchè due minuti più tardi Pratto si inventa una serpentina sulla trequarti e serve il giovane compagno di reparto, che raddoppia e manda la partita in archivio. I nervi, a questo punto, saltano. E Pablo Peréz, al 27° del secondo tempo, si fa cacciare con un rosso diretto per un intervento killer a metà campo. E’ la fine, suggellata dal 3-0 segnato all’85° ancora da Caserés. “E’ una vittoria importante – è il commento di un soddisfatto Gareca – perchè sottolinea l’ottimo lavoro fatto in queste settimane”. Come non concordare.

TABELLINO

Vélez: Sebastián Sosa; Fabián Cubero, Fernando Tobio, Juan Sabia, Emiliano Papa; Agustín Allione, Lucas Romero, Héctor Canteros, Ariel Cabral; Lucas Pratto e Ezequiel Rescaldani. DT: Ricardo Gareca.

Newell´s: Nahuel Guzmán; Cristian Díaz, Víctor López, Gabriel Heinze, Milton Casco; Diego Mateo, Pablo Pérez, Lucas Bernardi; Martín Tonso, Víctor Aquino e Víctor Figueroa. DT: Alfredo Berti.

Arbitro: Fernando Rapallini.