URUGUAY: Laxalt punisce il Nacional,il Penarol inciampa ancora contro il Fenix

Tapa-nueva-LaxaltE’ iniziato subito con tante sorprese questo Clausura 2013 in Uruguay.Le grandi hanno trovano molta difficoltà e solo il Defensor riesce ad ottenere i primi tre punti del torneo sul campo di un Nacional sembrato ancora in ombra.

Con un gol del neo interista Laxalt la violeta riesce ad espugnare il Parque Central ottenendo il massimo risultato con il minimo sforzo. Gli uomini di Silva partono subito forte e dopo appena dieci minuti si portano in vantaggio grazie  al giovane volante che con un pregevole sombrero supera in uscita Bava e deposita in rete a porta vuota. La partita la fa principalmente il Defensor, ma le occasioni non mancano da entrambe le parti. I pericoli principali il tricolor li crea tutti con Ivan Alonso che però a causa di poca precisione e di un ottimo Irrazabal non trova la via della rete. Tra le fila violeta ottima prova del giovane De Arrascaeta a centrocampo che con la sua vivacità provoca ad inizio secondo tempo l’ espulsione di Arismendi per doppio giallo.Ci sarà da lavorare per El Chavo Diaz in vista dei futuri impegni, mentre come successo nel Torneo Apertura parte subito forte il Defensor.

Non approfitta della caduta interna del Nacional il Penarol che al Centenario non va oltre un uno a uno in rimonta con il Fenix sempre più bestia nera del carbonero in questa stagione.Dopo le fatiche di Libertadores il manya parte al piccolo trotto e viene subito colpito dal gran colpo di testa di Novick che in tuffo trafigge l’incolpevole Bologna.Subito lo schiaffo il Penarol reagisce e a dieci minuti dal termine del primo tempo ha l’ occasione di pareggiare su rigore procurato dal fallo di mano di Rojo(espulso), ma Olivera si fa ipnotizzare da Mejia e sbaglia.Passano solo pochi minuti del secondo tempo e  el Palote si fa subito perdonare dai suoi tifosi mettendo in rete con una gran rovesciata il pallone del pari. Complice anche l’ uomo in più è il Penarol a fare la partita, ma la sfortuna (palo di Zalayeta a portiere immobile) e gli interventi di un grande Mejia fissano il punteggio finale sull’ uno a uno.

Continua a stupire El Tanque Sisley che in casa si sbarazza per tre a uno di un Central Espaniol apparso poca cosa.I verdinegro chiudono il primo tempo già con il doppio vantaggio e serrano la gara a cinque minuti dalla fine con il rigore di Morales.Nonostante l’ avvicendamento in panchina quindi sembra proseguire la favola di questa piccola società.Dopo un’ Apertura a dir poco disastroso  trova subito i tre punti il Danubio sull’ ostico campo del Liverpool dell’ ex Tanque Sisley Raul Moller. La franja si assicura i tre punti grazie alla rete dell’ argentino Leonardo Carboni al ventesimo del primo tempo.Parte con il piede giusto anche il River che travolge quattro a zero la Juventud sul campo di Las Piedras.Protagonista assoluto dell’ incontro l’ attaccante classe ’93 Felipe Avenatti autore di una doppietta che ha spianato la strada al successo ospite.Vincono tra le mura amiche per due a uno sia i Wanderers  contro il Cerro Largo (due rigori di Rodriguez)che il Progreso in rimonta  contro il Cerro ( autorete di Alles e rete di Dadomo).Strappa tre  punti fondamentali anche il Racing sul campo del Bella Vista con la rete di Zabala al termine di una partita che definire brutta è forse poco.

Risultati

Penarol – Fenix 1-1

Wanderers – Cerro Largo 2-1

El Tanque Sisley – Central Espaniol 3-1

Juventud Las Piedras – River Plate 0-4

Progreso – Cerro 2-1

Liverpool – Danubio 0-1

Bella Vista – Racing 0-1

Nacional  – Defensor 0-1

Classifica

Squadra Pg Pt
River Plate 1 3
El Tanque S. 1 3
Racing 1 3
Danubio 1 3
Defensor 1 3
Wanderers 1 3
Progreso 1 3
Penarol 1 1
Fenix 1 1
Liverpool 1 0
Nacional 1 0
Cerro Largo 1 0
Cerro 1 0
Bella Vista 1 0
Central Espaniol 1 0
Juventud 1 0