Uruguay, gli ultimi movimenti di mercato. Quanto caos al Penarol!

Josè Franco (foto Urugol.com)

Mercato autarchico, ma sempre importantissimo, quello uruguagio. La squadra che sta operando di più – sia in entrata che in uscita – è senza dubbio il Penarol che, in queste ore, sta completamente stravolgendo la propria rosa.
Ma andiamo con ordine: lasciano il Carbonero a titolo definitivo l’esterno sinistro Matias Mier, che va in Cile alla Catolica, e la punta Alonso, che si accasa in Messico, mentre Antonio Pacheco annuncia il suo ritiro dal calcio giocato (per l’occasione è stata ritirata la camiseta numero 8). Lascia – suo malgrado – il Penarol anche il laterale destro Corujo, perchè il club non ha esercitato l’opzione sul ragazzo che scadeva il 31 luglio. Alla corte di Aguirre, dopo Zalayeta, arriva però il talentuosissimo centrocampista offensivo Matias Vecino, nazionale Sub’20 che era al Fenix, e si farà di tutto per trattenere Urretavizcaya e per arrivare al regista – in forza al Bella VistaIgnacio Nicolini. Infine, dobbiamo registrare le voci su una possibile uscita dei difensori Rodriguez e Valdez.

OLIMPIA SI’, OLIMPIA NO – Sembrava fatta, ed invece Emiliano Alfaro non giocherà nell’Olimpia di Asuncion in questa stagione. Il trasferimento è saltato all’ultimo, per non ben precisate motivazioni, tanto da fare rientrare subito il ragazzo a Montevideo in casa Liverpool. Nacional e Penarol ovviamente vigilano, con gli Aurinegros che potrebbero però accaparrarsi Alfaro nelle prossime ore grazie ad una leggera preferenza che lo stesso attaccante avrebbe fatto sottointendere.

ALTRI MOVIMENTI – Come annunciato stamattina, il Nacional toglie dal mercato il centrocampista Matias Cabrera dopo che il Velez, che lo aveva quasi prelevato, si è tirato indietro al momento delle richieste. Chi partirà dall’Uruguay sarà quasi sicuramente il mediano del Bella Vista Augustin Viana, che piace molto agli spagnoli dell’Elche; Richard Nunez passa al Danubio a titolo definitivo ed è pronto ad essere subito impiegato. Josè Maria Franco Ramallo è invece un nuovo attaccante dell’Emelec di Guayaquil; l’ex centravanti del Torino ha già raggiunto l’Ecuador e si metterà subito a disposizione di Juan Ramon Carrasco.