Il Táchira vince in trasferta, il Caracas non va oltre lo 0-0

logo_fvf2CARACAS – Il Deportivo Táchira confeziona una importante vittoria (3-1) sul campo del Deportivo Petare. Questo risultato ha permesso alla squadra allenata da Daniel Farías di balzare in vetta alla classifica del Torneo Apertura con 20 punti. Un successo firmato da Angel Osorio (44’) e doppietta di César González (10’ e 79’). Il momentaneo pari della squadra municipale é stato segnato da Carlos Cermeño al 28 minuto. L’ex capolista, i Tucanes de Amazonas sono stati battuti per 2-1 in trasferta dal Deportivo Anzoátegui.

Il Caracas di Saragó non va oltre lo 0-0 in casa del Deportivo Lara. Capitolini e ‘crepusculares’ hanno dato vita ad un match ricco di emozioni, dove i protagonisti sono stati i portieri con i loro interventi decisivi. I ‘rojos del Ávila’ non perdono in trasferta con una compagine dello stato Lara dal 1998, allora furono battuti per 2-0 dall’Inter de Lara.

Lo Zamora non sa più vincere, nonostante l’esonero di Juvencio Batancourt, anche questa settimana é stato battuto. Nell’anticipo della nona giornata ha avuto la meglio il Deportivo La Guaira che sotto il diluvio si é imposto per 1-0 (rete di Iriberri al 75’) sulla furia llanera. Per la cronaca, la compagine ‘litoralense’ é l’unica andata a segno nelle 9 gare disputate nel Torneo Apertura: il record di 13 gol è in possesso del Mineros de Guayana.

Sale l’Aragua che grazie alle reti di Néstor Barreiro, Jesús Lugo e Jarlín Quintero espugna il campo dell’Estudiantes de Mérida.

Hanno completato il quadro della nona giornata del Torneo Apertura: Atlético Venezuela-Portuguesa 2-0, Trujillanos-Mineros 1-0, Carabobo-Zulia 1-1 e Llaneros-Metropolitanos 2-1.

Questo turno di campionato ci ha lasciato una piccola curiosità, i tre allenatori esordienti sono stati tutti sconfitti: Lenin Bastidas (Portuguesa), Marcos Mathías (Mineros) e Julio Quintero (Zamora).