Sudamericana 2013 – Quattro gare, il big match è San Lorenzo-River Plate

Logo_Copa_SudamericanaQuattro partite di Copa Sudamericana per questo giovedì 22 agosto: in campo anche brasiliane e argentine, occhi puntati ovviamente su San Lorenzo-River Plate.

Si gioca al Nuevo Gasometro la partita più affascinante di questo giovedì di Copa Sudamericana: qualora non bastassero i nomi di San Lorenzo e River Plate per rendere la sfida accattivante, si pensi che il match, trasmesso in diretta da Sky Sport 1 (calcio d’inizio: 00.30), segnerà il ritorno di entrambe le squadre nel calcio internazionale dopo ben quattro anni di assenza. Non manca, poi, un precedente relativamente recente nelle competizioni continentali: era il 2008 quando il Ciclón e la Banda si affrontarono negli ottavi di Copa Libertadores, con Ramon Díaz allora sulla panchina del CASLA ed un Bergessio decisivo, autore di una doppietta al Monumental. A ripetere le gesta dell’attuale centravanti del Catania potrebbe essere Cauteruccio, protagonista del buon inizio di stagione (0-3 con l’Argentinos Juniors escluso) del club di Boedo: con lui in campo ci saranno anche il giovane talento Ángel Correa e l’esterno Buffarini, vicino al Chievo, mentre non ci sarà Romagnoli, vittima del turnover deciso da Pizzi, che cambia cinque undicesimi rispetto all’ultimo undici schierato. Novità anche nel River, che non potrà contare sul portiere Barovero (squalificato, al suo posto Chichizola) e che in attacco dovrebbe schierare Rodrigo MoraTeófilo Gutiérrez, sempre che i due ricevano il via libera in tempo: in caso contrario sarà Giovanni Simeone a guidare il reparto avanzato.

Probabili formazioni:

San Lorenzo: Cristian Álvarez; Gonzalo Prósperi, Mauro Cetto, Santiago Gentiletti, Emmanuel Más; Juan Mercier, Néstor Ortigoza; Julio Buffarini, Ángel Correa, Ignacio Piatti, Martín Cauteruccio. All :Juan Antonio Pizzi.

River: Leandro Chichizola; Leonardo Ponzio, Jonatan Maidana, Eder Álvarez Balanta, Leonel Vangioni; Matías Kranevitter, Cristian Ledesma, Ariel Rojas; Manuel Lanzini; Rodrigo Mora, Teófilo Gutiérrez (Giovanni Simeone). All: Ramón Díaz.

Arbitro: Mauro Vigliano (Argentina)

Se c’è una cosa che la LDU Loja versione 2013 ha ereditato da quella dell’anno scorso, questa è senza dubbio la voglia di fare bene nelle coppe, un mondo conosciuto soltanto di recente, con la entusiasmante campagna nella Sudamericana 2012. Al Reina del Cisne, l’anno scorso visitato, tra gli altri, dal San Paolo, arriva questa volta il Nacional campione del Paraguay. Priva del capitano Pedro Larrea, infortunato, la Garra del Oso, che in campionato stenta ad allontanarsi dalla zona retrocessione, si affiderà al suo bomber Fabio Renato, alla stellina Johnny Uchuari e magari ai 2100 metri di altitudine. Alte vette che, nonostante alcuni precedenti favorevoli come un 5-0 ottenuto a Quito nel 2009 contro El Nacional, impensieriscono Gustavo Morínigo abbastanza da rinunciare al tradizionale 4-4-2 per il 3-5-1-1.

Probabili formazioni:

LDU Loja – Luis Fernández; Óscar Ayala, Roberth Arboleda, Julio Ayoví; Armando Gómez, Erick Castillo, Dixon Arroyo, Robinson Requené, Johnny Uchuari; Ángel Santiago Barboza, Fabio Renato. All: Alex Aguinaga

Nacional – Ignacio Don, Fabián Balbuena, Raúl Piris, Leonardo Cáceres, Ramón Coronel , Marcos Miers, Derlis Orué, Marcos Riveros, Silvio Torales, Marcos Melgarejo, Gustavo Crístaldo. All. Gustavo Morinigo.

Arbitro: Adrián Vélez (Colombia)

Allo stadio Libertad, il Deportivo Pasto riceve i cileni del Colo-Colo. E già questa, anche se non sembra, è una notizia tutt’altro che scontata, dato che i giocatori della squadra colombiana avevano minacciato di non scendere in campo a causa degli stipendi non pagati. Sarà, comunque, una partita particolare: a causa di uno sciopero contadino, molte strade del dipartimento di Nariño sono bloccate, l’accesso a San Juan de Pasto molto difficile: quasi certo che l’incontro non verrà trasmesso in tv. Venendo al lato sportivo, l’equipo volcánico, quinto in campionato, vive un buon momento, ma i cileni, pur privi del portiere titolare Justo Villar, puntano a far valere la loro tradizione a livello internazionale e fare un buon risultato già all’andata.

Probabili formazioni:

Deportivo Pasto – Lucero Álvarez; Marlon Piedrahíta, Nicolás Palacios, Camilo Pérez, Luis Carlos Murillo; Fram Pacheco, René Rosero, John Jairo Montaño, Juan Sebastián Villota; Julián Lalinde, Mauricio Mina. All: Flavio Torres.

Colo Colo – Alvaro Salazar; Luis Mena, Christian Vilches, Nicolás Crovetto, José-Pedro Fuenzalida; Fabián Benítez, Esteban Pavez, Gonzalo Fierro, Emiliano Vecchio; Mauro Olivi, Felipe Flores (Javier Toledo). All: Gustavo Benítez.

Arbitro: Oscar Maldonado (Bolivia)

Al Canindé il Portuguesa riceve il Bahia. Potrebbe sembrare una serata di quelle importanti, visto e considerato che la squadra di San Paolo ritorna a disputare una competizione internazionale per la prima volta dopo il 1997: in realtà, però, entrambe le compagini sono concentrate sul Brasileirão. Spazio, quindi, a chi ha giocato meno, a chi ha bisogno di recuperare il ritmo partita; panchina, o addirittura tribuna, per i titolari.

Probabili formazioni:

Portuguesa – Gledson; Ale, Lima, Gustavo, Magal, Willian Arão; Correa, Cañete, Jean Mota; Bruno Moraes, Héverton. All: Guto Ferreira.

Bahia – Marcelo Lomba; Madson, Lucas Fonseca, Titi, Raul; Feijão, Rafael Miranda, Diones Anderson Talisca; Wallyson, Fernandão. All: Cristóvão Borges

Arbitro: Wilton Pereira Sampaio (Brasile)