Sudamericana 2013 – L’Universidad Católica riceve il San Paolo dopo l’1-1 dell’andata

Logo_Copa_SudamericanaÈ solo un ottavo di finale di Copa Sudamericana, ma quella tra Universidad Católica e San Paolo di questa notte ha più di un motivo di interesse. Innanzitutto perché i brasiliani si giocano le loro possibilità di difendere il titolo, peraltro proprio contro la squadra eliminata l’anno scorso in semifinale. Normale che i Cruzados covino desideri di vendetta, resi peraltro più che plausibili dal risultato dell’andata, terminata come un anno fa sull’1-1: rispetto al 2012, però, i campi sono invertiti ed ai cileni basterebbe che anche la gara di ritorno seguisse il copione, con uno 0-0 che sarebbe utile, a Lasarte e i suoi ragazzi, per passare il turno ed incontrare una tra Bahia e Atlético Nacional.

Crederci, dunque, senza sottostimare il Tricolor e senza pensare al clásico di domenica contro l’Universidad de Chile. I brasiliani, sostiene il tecnico uruguayano, sono pericolosi come sempre. E potrebbe avere ragione, perché sebbene Muricy Ramalho abbia come chiodo fisso quello di evitare ad ogni costo la retrocessione in campionato, la dirigenza ha chiesto di prestare attenzione a questa Sudamericana: il presidente Juvenal Juvêncio vorrebbe lasciare regalando ai tifosi un ultimo titolo, e poi c’è sempre la possibilità di qualificarsi alla prossima edizione della Libertadores. Alla volta di Santiago sono così partiti tutti i titolari a disposizione: tra le assenze vanno segnalata quelle di Luis Fabiano e Reinaldo, infortunati, mentre Clemente Rodriguez deve scontare un turno di squalifica.

Al San Carlos de Apoquindo, in ogni caso, non sarà facile: oltre all’attaccante Nico Castillo, a farsi sentire (e vedere) ci saranno i tifosi locali, che annunciano spettacolo sugli spalti con un grande mosaico bianco e blu.

óProbabili formazioni

Universidad Católica – Cristopher Toselli; Marko Biskupovic, Cristián Álvarez, Hans Martínez, Alfonso Parot; Michael Ríos, Tomás Costa, Fernando Meneses, Milovan Mirosevic; Ismael Sosa, Nicolás Castillo. All: Martin Lasarte

San Paolo – Rogério Ceni; Paulo Miranda, Rafael Toloi, Edson Silva, Douglas; Rodrigo Caio, Denilson, Maicon, Ganso; Ademilson, Aloísio. All: Muricy Ramalho

Arbitro: Antonio Arias Alvarenga (Paraguay)

Calcio d’inizio: 01.45 (ora italiana)