Sudamericana 2013 – Lanús e Libertad quasi agli ottavi, a Recife c’è il Clássico

Logo_Copa_SudamericanaBen sei le gare previste questa notte per il secondo turno della Copa Sudamericana: in campo anche brasiliane e argentine.

Sconfitto in casa nella gara di andata, il Racing viaggia alla volta della Fortaleza senza crederci troppo: servirebbero una vittoria, quando il massimo ottenuto in questo semestre è un pareggio con il Colón, e due reti. Con la testa, poi, l’Academia è altrove: silurato Luis Zubeldía, Ayala pensa al prossimo tecnico. Questa sera, intanto, la squadra sarà guidata dal tecnico ad interim Radaelli. Il quale, a dimostrazione della legge di Murphy, non potrà contare sul difensore Iván Pillud, colpito dall’epatite. Umore più allegro per il Granate di Schelotto, che anche perdendo 1-0 approderebbe agli ottavi di finale.

Probabili formazioni

Lanús – Agustín Marchesín; Carlos Araujo, Paolo Goltz, Carlos Izquierdoz, Maximiliano Velázquez; Diego González, Leandro Somoza, Víctor Ayala; Lautaro Acosta, Santiago Silva, Silvio Romero. All: Guillermo Baros Schelotto.

Racing – Sebastián Saja; José Luis Goméz, Fernando Ortiz, Matías Cahais, Claudio Corvalán; Bruno Zuculini (Diego Villar), Agustín Pelletieri, Rodrigo De Paul (Mario Regueiro), Ricardo Centurión, Luciano Vietto, Valentín Viola (Roger Martínez). All: Fabio Radaelli

Arbitro: Patricio Loustau

Al Luis Franzini di Montevideo il River Plate cerca la rivincita sui colombiani dell’Itagüí, che all’andata avevano prevalso per 1-0. I darseneros, ultimi uruguayani rimasti nella competizione, dovrebbero scendere in campo con lo stesso undici utilizzato una settimana fa; le Águilas Doradas, alla loro prima partecipazione alla Sudamericana, assicurano per bocca del trentasettenne attaccante Victor Cortés di non voler lasciare l’iniziativa ai padroni di casa.

Probabili formazioni

River Plate: Damián Frascarelli, Luis Torrecilla, Cristian González, Flavio Córdoba, Lucas Olaza, Gabriel Marques, Hamilton Pereira, Bruno Montelongo, Cristian Techera, Sebastián Taborda, Michael Santos. All: Guillermo Almada.

Itagüí : Osvaldo Cabral, Carlos Arboleda, Javier López, Ervin Maturana, Elvis Mosquera, Yesid Mena, John Javier Restrepo, Geiler Mosquera, Luis Quiñónes, Víctor Cortés, Diego Cabrera. All: Jorge Luis Bernal.

Arbitro: Ulises Mereles (Paraguay)

Se non interessava a nessuno la gara di andata, figuratevi quella di ritorno, già segnata dal 2-1 ottenuto dal Bahia sul campo del Portuguesa. La Lusa, impegnata a cercare punti per uscire dalla zona retrocessione, non ha grandi aspettative per la partita e schiererà le riserve; pure il Bahia, che molto probabilmente affronterà l’Atletico Nacional negli ottavi, si affida al turnover, con ben otto cambi rispetto alla squadra schierata domenica. In campo dal primo minuto, per gli amanti del genere, lo statunitense Freddy Adu.

Probabili formazioni

Bahia – Marcelo Lomba; Angulo, Rafael Donato, Demerson, Jussandro; Feijão, Diones, Anderson Talisca, Freddy Adu, Marquinhos Gabriel; Obina. All: Cristóvão Borges

Portuguesa – Gledson; Ivan, Lima, Gustavo, Magal; Willian Arão; Correa, Jean Mota, Héverton; Bruno Moraes, Neílson (Bérgson). All: Guto Ferreira

Arbitro – Péricles Balssos Pegado Cortez

Restando in Brasile, suscita decisamente più interesse il Classico di Recife tra Náutico e Sport. Le due squadre, rispettivamente ultima nella massima serie e terza in Serie B, mai prima d’ora trovatesi contro in una competizione internazionale, si scontrano per la prima volta in assoluto all’Arena Pernambuco. Parte con i favori del pronostico lo Sport, che all’andata si è imposto per 2-0; ma, più che al lato sportivo, l’attenzione va ai problemi di ordine pubblico. Il timore è che le tifoserie organizzate di rubro-negros e alvirrubros possano proseguire la disfida fuori dal campo di gioco.

Probabili formazioni

Náutico – Ricardo Berna; Auremir (Oziel), João Filipe, Leandro Amaro, Bruno Collaço; Elicarlos, Martinez, Tiago Real, Diego Morales (Ángelo Peña); Rogério, Jones Carioca (Olivera). All: Jorginho

Sport – Magrão; Patric, Tobi, Gabriel, Pery; Anderson Pedra, Rithely, Camilo, Lucas Lima; Felipe Azevedo, Roger (Marcos Aurélio). All: Marcelo Martelotte

Arbitro: Héber Lopes (Brasile)

Il Colo Colo, dopo due stagioni lontano dal calcio internazionale, vuole godersi un po’ più a lungo questa Copa Sudamericana. Per arrivare agli ottavi c’è da ribaltare l’1-0 della gara di andata: se c’è qualcuno altrettanto motivato a proseguire il cammino, però, è proprio il Deportivo Pasto, che per presentarsi all’appuntamento in forma non ha esitato a presentarsi con le riserve di fronte al Millonarios (e a perdere 4-0). Qualche problema per il tecnico del Cacique, il paraguayano Gustavo Benítez, che dovrà rinunciare, tra gli altri, ai connazionali Justo Villar e Fabián Benítez.

Probabili formazioni

Colo Colo – Álvaro Salazar; Luis Mena, Lucas Domínguez, Nicolás Crovetto, José-Pedro Fuenzalida; Esteban Pavez, Claudio Baeza, Emiliano Vecchio, Gonzalo Fierro; Mauro Olivi, Javier Toledo (Felipe Flores). All: Gustavo Benítez.

Deportivo Pasto – Lucero Álvarez; Marlon Piedrahíta, Nicolás Palacios, Camilo Pérez, Luis Carlos Murillo; Fram Pacheco, Juan Carlos Mosquera, John Jairo Montaño, Juan Sebastián Villota; Julián Lalinde, Mauricio Mina. All: Flavio Torres.

Arbitro: Silvio Trucco (Argentina)

I venezuelani del Mineros hanno bisogno quasi di un’impresa contro i paraguayani del Libertad, che all’andata si sono imposti per 2-0. Il Gumarelo sembra avere già un piede negli ottavi di finale, anche perché mai una squadra del Venezuela ha superato la seconda fase della Copa Sudamericana.

Probabili formazioni

Mineros – Rafael Romo; Luis Vallenilla, Julián Hurtado, Andrés Enrique Rouga, Walter Aguilar; Edgar Jiménez, Rafael Acosta, Alejandro Guerra, Ricardo David Páez; Zamir Valoyes, Richard Blanco. All: Richard Páez.

Libertad – Rodrigo Muñoz; Jorge Moreira, Pedro Benítez, Gustavo Gómez, Gustavo Mencia; Claudio Vargas (Nelson Romero), Sergio Aquino, Osmar Molinas, Miguel Samudio; Jorge Recalde, Brian Montenegro. All: Rubén Israel.
Arbitro: Diego Lara (Ecuador)