Statali, giorno 1: Neymar subito protagonista, Passo… Fundo per l’Internacional

Primi assaggi di Estaduais con gli anticipi del sabato: bene Santos, São Paulo, Flamengo e Vasco da Gama, pari contro una neopromossa per l’Internacional. In Copa do Nordeste vincono Bahia e Ceará, rotondo successo del Criciúma

 

Non ci sono grandi sorprese nel sabato che apre il periodo di tornei statali: piccola delusione solo per l’Internacional, fermata in casa sull’1-1 dal Passo Fundo neopromosso. A San Paolo le grandi partono subito col piede giusto: Santos e São Paulo fanno propri i primi tre punti stagionali, così come Flamengo e Vasco nel Carioca. Primo volto da copertina dell’anno è quello di Neymar, autore della doppietta decisiva nel 3-1 al São Bernardo.

Il Santos ricomincia da Neymar (Lance!net)

RICOMINCIO DA NEYMAR – Nessuna sorpresa nella prima serata del Paulistão 2013: le due grandi in campo non deludono e incamerano i primi tre punti. Nel Santos che batte 3-1 in trasferta il neopromosso São Bernardo è subito protagonista Neymar, autore di una doppietta: suoi i gol in apertura e chiusura di tabellino, inframezzati da Miralles e dal bernardense Naldinho. La risposta del São Paulo è affidata ai giocatori di maggior qualità: sono Luís Fabiano e Jádson ad archiviare la pratica Mirassol, 2-0 il finale; nelle altre partite successi per la debuttante Penapolense (netto 3-0 all’Ituano), Linense e São Caetano. Oggi scenderanno in campo le due formazioni più attese: il Palmeiras avrà subito un assaggio di Série B ospitando il Bragantino, mentre il Corinthians farà la sua prima apparizione da Campione del Mondo in casa del Paulista. Ponte Preta – Mogi Mirim e Botafogo/SP – Oeste completano il tabellone.

TUTTO REGOLARE anche a Rio de Janeiro, dove vincono agevolmente tanto il Flamengo (2-0 al Quissamã, doppio Hernane) quanto il Vasco da Gama (3-0 esterno a spese del Boavista); cade invece un po’ inaspettatamente il Bangu,  rimontato dal Friburguense. Resende – Madureira e Olaria – Audax non si sono fatte male, pareggiando. Nelle tre gare di questa sera partirà la stagione anche del Fluminense (ospite del Nova Iguaçu) e del Botafogo, avversario il Duque de Caxias; Macaé – Volta Redonda è l’altra partita.

UNICA TRA LE BIG A DELUDERE, pur portandosi a casa almeno un punto, è stata l’Internacional: contro il non irresistibile Passo Fundo, alla prima nel Gauchão, il Colorado non va oltre l’1-1, vantaggio casalingo con Cassiano, pari passofundense firmato João Paulo. Considerato il pari anche tra Juventude e Lajeadense (stesso risultato, ma reti entrambe nel finale) l’unico leader della notte è il São José, che ha la meglio di misura sul Pelotas. Oggi sarà la volta del Grêmio: la sfida è ad un’altra neopromossa, l’Esportivo, da affrontarsi in trasferta.

COPA DO NORDESTE – Quattro partite giocate, quattro da giocare: se nella notte si sono registrate tre vittorie interne (di Ceará, Bahia e Salgueiro) oggi potrebbe essere il giorno dei successi esterni: saranno impegnate in trasferta squadre di primo piano come il Vitória (big match in casa dell’América/RN) e il Recife, di scena a Sousa; esordio fuori casa anche per Fortaleza (contro il Confiança), si chiude col posticipo Santa Cruz – CRB.

GLI ALTRI – Negli stati del Nordest privati delle loro primedonne ancora non si è giocato: tutto è demandato a oggi, anche se l’assenza di formazioni forti toglie praticamente tutto l’interesse ai tornei di Bahia, Ceará e Pernambuco. Ha invece preso il via con due anticipi il torneo di Santa Catarina, dove il Criciúma ha subito fatto la voce grossa rifilando un 6-0 al Camboriú e l’Avaí ha risposto con un più tranquillo 1-0 alla Hermann Aichinger, mentre Joinville e Figueirense debutteranno oggi; nel Goiano infine parte subito col piede sbagliato l’annata del Vila Nova, sorpreso dall’esordiente Rio Verde. Goiás e Atlético inizieranno il loro 2013 questa sera, l’una in casa e l’altra in trasferta.