Statali brasiliani: San Paolo con l’allungo in mente, a Rio Macaé e Resende alla caccia del primo posto del gruppo B

estaduaisLa notte italiana propone diverse interessanti sfide per quanto riguarda i campionati statali brasiliani. Andiamo a vedere, stato per stato, le principali gare in programma.

PAULISTA – Il San Paolo capolista accoglie il Bragantino, 9º in classifica, con in mente il possibile allungo sul Santos, indietro di due punti e impegnato del duro clássico di domenica sera contro il Palmeiras. Se il Botafogo battesse il Linense, si porterebbe provvisoriamente al 4º posto in solitaria. Le altre partite vedono affrontarsi Penapolense-São Bernardo e Atlético Sorocaba-XV de Piracicaba.

CARIOCA – Il Vasco ha il nuovo tecnico, Paulo Autuori, ma per vederlo debuttare in panchina dovrà aspettare il prossimo turno, contro l’Olaria. Tra le gare di sabato, invece, spiccano due grandi, Fluminense e Flamengo, entrambe del gruppo B e impegnate rispettivamente con Duque de Caxias e Boavista. Il Flamengo cerca la prima vittoria di questa Taça Rio, mentre il Flu cercherà di andare a punteggio pieno e consolidare il suo primo posto provvisorio. Lo scontro al vertice del gruppo B tra Macaé e Resende è sicuramente un’altra gara di grande attrattiva. Nel gruppo A, l’Olaria affronta il Quissamã in cerca della seconda vittoria, mentre Friburguense e Botafogo giocano domani.

GAÚCHO – Apre Cruzeiro-Novo Hamburgo, alle 20:00, ma è da mezzanotte in poi che le partite si fanno più interessanti, con Pelotas-Lajeadense alle 00:30 e il clou Grêmio-Caxias alle 01:00 di notte.

MINEIRO – Solo due partite nella notte di sabato: Tombense-Villa Nova e Tupi-América, aspettando Cruzeiro e Atlético impegnate domani. Tombense-Villa Nova è scontro d’alta classifica: se vincesse il Tombense, andrebbe al terzo posto superando il Villa Nova, mentre se quest’ultimo vincesse si porterebbe a una lunghezza dietro al Cruzeiro capolista e a pari punti con l’Atlético Mineiro.

ALTRI – Nel campionato Goiano, l’Atlético mira a recuperare terreno e riprendere il terzo posto, mentre l’Aparecidense spera di ridurre le distanza dal Goianésia. Nel Cearense, Icasa contro Tiradentes: l’Icasa tenterà di portarsi provvisoriamente in testa alla classifica, aspettando il Fortaleza. A Santa Catarina super-sfida tra Criciúma e Chapecoense, con i verdi che vedono a portata di mano altri tre punti da mettere tra sé e il Figueirense.