Si chiude con uno 0-0 in Olanda il 2013 della Colombia

(foto Reuters)
(foto Reuters)

Il 2013 della Colombia si chiude con uno 0-0 con l’Olanda. Poco spettacolo tra cafeteros e oranje in quel di Amsterdam, ma buoni segnali comunque per Pekerman.

Meglio, nel primo tempo, i padroni di casa, pericolosi dopo sei minuti con un tiro da fuori area di Van der Vaart, che colpisce l’incrocio dei pali. Non che i colombiani restino a guardare: Cuadrado tenta la conclusione con un pallonetto al 30′, Teo Gutiérrez si vede annullare una rete per fuorigioco due minuti più tardi. I gol non si vedono, ma c’è un po’ di tutto: un’espulsione per Lens, colpevole di aver spinto Armero a gioco fermo; una caduta a terra dell’arbitro, urtato involontariamente da Depay; un paio di infortuni tra gli olandesi.

Nella ripresa i sudamericani prendono il sopravvento, senza riuscire però a trovare la via del gol: Falcao e James Rodriguez impegnano Cillessen in più di una occasione, ma il risultato finale è 0-0. Resta la buona prova del cagliaritano Ibarbo, che entra al 68′ e fa di tutto per convincere Pekerman a portarlo in Brasile, e la sensazione di una Colombia che sa adattarsi ad ogni tipo di situazione, giocando alla pari con chiunque, anche nelle giornate meno spettacolari.

Tabellino

Olanda – Cillessen; Van der Wiel, Veltman, Vlaar, Blind, Schaars (79′ De Guzmán), Strootman, Van der Vaart (45′ Fer), Lens, De Jong (43′ Narsingh), Depay (90′ Van Aanholt). All: Louis Van Gaal

Colombia – Farid Mondragón; Santiago Arias, Carlos Valdés, Cristian Zapata, Pablo Armero; Carlos Sánchez (74′ Edwin Valencia), Abel Aguilar (45′ Macnelly Torres), James Rodríguez, Juan Guillermo Cuadrado (80′ Jackson Martínez), Falcao García (87′ Carlos Bacca), Teófilo Gutiérrez (68′ Víctor Ibarbo). All: José Pekerman.

Arbitro: Florian Meyer (Germania)

Ammoniti: Santiago Arias, Abel Aguilar, Strootman, Macnelly Torres, Falcao García.

Espulsi: 34′ Lens