Il Santa Fe vince la volata, il Nacional chiude terzo

Daniel Bocanegra
Daniel Bocanegra

Anche l’Once Caldas e il Deportivo Cali raggiungono la qualificazione ma rispettivamente col quinto e sesto posto

Si è chiusa ieri la fase todos contra todos del torneo di finalizacion della Liga Postobon del 2014 con tutti i verdetti che ne conseguono. Ma cominciamo dalla vetta. Un Santa Fe imbottito di riserve (i titolari sono stati risparmiati in vista del match di ritorno della finale di Copa Postobon, nella quale i cardenales partiranno dal 2 a 0 dell’andata, a favore del Deportes Tolima, che a sorpresa aveva eliminato i campioni in carica dell’Atletico Nacional) ha superato l’Atletico Junior grazie al solitario gol di Jefferson Cuero all’81’. I tre punti permettono agli albirojos di passare alla fase dei quadrangolari come testa di serie del gruppo A. L’ex capolista Independiente è invece incappato in un’inaspettata sconfitta sul campo del Chicò che chiude un semestre abbastanza anonimo con un acuto. Gli ajedrezados sono stati capaci di rimontare al gol di Javier Calle arrivato sul finire del primo tempo. Nonostante lo stop, il Poderoso sarà testa di serie dell’altro raggruppamento, il gruppo B. La doppietta di Daniel Bocanegra regala all’Atletico Nacional la qualificazione ai quadrangolares con la terza posizione finale, e allo stesso tempo chiude le porte della seconda fase ai Patriotas, che a lungo avevano accarezzato il sogno di partecipare alla fase finale del semestre. E’ la forza e l’esperienza del collettivo che dopo una prima metà di semestre complicata è saltata fuori, facendo emergere le reali potenzialità di questa squadra. E’ una delle caratteristiche di questo format  di gioco. Con una classifica così corta è facile rimediare un inizio di stagione disastroso e terminare con addirittura due sole lunghezze di distanza dalla vetta, pur essendo stati, a sole due settimane di distanza, quasi fuori dai giochi qualificazione. L’Once Caldas continua il suo periodo complicato, perdendo 2 a 1 davanti al proprio pubblico, contro le Aguilas Doradas che grazie ai tre punti conquistati ottengono la qualificazione, superando addirittura proprio l’Once Caldas, che non vince dalla tredicesima giornata e comincia a sentire i malumori del proprio pubblico.

Come l’Once Caldas, anche il Deportivo Cali continua il suo percorso in discesa e con la sconfitta dell’ultimo minuto raccolta sul campo del La Equidad, scala ancora e chiude la prima fase in sesta posizione. Le ultime due posizioni utili alla qualificazione sono occupate dal Tolima e dall’Atletico Huila. La vinotinto y oro, grazie al gol di Yimmi Charà al 42′ ha superato i Millonarios e messo in ghiacciaia una qualificazione rimasta in dubbio fino all’ultimo minuto, mentre per i secondi è arrivata una sconfitta sorprendentemente indolore sul campo dell’Uniautonoma. Per gli albiazul questa è stata l’ottava sconfitta in diciotto gare, che archivia un semestre fallimentare chiuso addirittura in quindicesima posizione. Per l’equipo universitario invece dovranno affrontare gli spareggi salvezza con la perdente della finalissima della Primera B, per rimanere aggrappati alla massima categoria.

Chiudiamo con altri due verdetti. Il Fortaleza saluta la massima serie con un pareggio sul campo del Deportivo Pasto, mentre il sogno di partecipare per la prima volta alla seconda fase dell’Alianza Petrolera è stato crudelmente infranto dalla differenza reti, che ha favorito l’Atletico Huila, che ha chiuso il torneo con 27 punti, gli stessi degli aurinegros. Non è servita la vittoria thriller sul campo dell’Envigado, arrivata grazie al gol del 3 a 2 firmato al 93′ da Asprilla, e non sono bastati i cori intonati dai numerosi tifosi ospiti arrivati al Parque Estadio Sur, e che sulle note di “Si se puede” hanno trascinato i loro beniamini alla vittoria.

All’Independiente potrebbe anche esser convenuto perdere il primato. Perché i sorteggi hanno consegnato alla capolista Santa Fe un girone ben più complicato rispetto a quello del Poderoso, e composto da Atletico Nacional (3° posto), Once Caldas (5° posto), e Atletico Huila (8° posto). La maggior insidia arriva ovviamente dai tricampeones dell’Atletico Nacional, la squadra che chiunque vorrebbe evitare una volta raggiunta la fase finale del torneo. L’altro raggruppamento invece è composto appunto dall’Independiente (2° posto), dall’Aguilas Pereira (4° posto), dal Deportivo Cali (6° posto) e dal Tolima (7° posto).

18° giornata torneo di finalizacion
Domenica 9 Novembre 2014
Uniautonoma-Atletico Huila 1-0
Santa Fe-Atl.Junior 1-0
Once Caldas-Aguilas Doradas 1-2
Dep.Pasto-Fortaleza 1-1
La Equidad-Deportivo Cali 3-2
Chicò-Independiente 3-1
Envigado-Alianza Petrolera 2-3
Tolima-Millonarios 1-0
Atl.Nacional-Patriotas 2-0

Classifica
Santa Fe 31
Independiente 30
Atl.Nacional 29
Aguilas Doradas 29
Once Caldas 28
Deportivo Cali 28
Deportes Tolima 28
Atl.Huila 27
Alianza Petrolera 27
Patriotas 26
Chicò 22
Atl.Junior 22
Fortaleza 21
Envigado 20
Millonarios 20
Uniautonoma 18
Deportivo Pasto 18
La Equidad 14

Quadrangolari
Gruppo A
Santa Fe
Atletico Nacional
Once Caldas
Atl.Huila

Gruppo B
Independiente
Aguilas Doradas
Deportivo Cali
Deportes Tolima