Russia 2018 – Riscatto Brasile: Venezuela ko a Fortaleza

Brasile batte Venezuela
Festa Brasile a Fortaleza (foto: Getty Images)

Il Brasileche ispira meno fiducia di tutti“, Ronaldo dixit, riparte. E lo fa in bello stile. Ottenendo la prima vittoria nel girone di qualificazione, scacciando lo spauracchio Venezuela e infilando nel dimenticatoio – almeno parzialmente – l’umiliazione di Santiago. La Fortaleza resiste: nel nuovo Castelão, impianto rimodernato in occasione dei Mondiali di un anno fa, termina 3-1 per gli uomini di Carlos Dunga, ancora senza Neymar (all’ultimo turno di stop per l’espulsione rimediata in Copa América contro la Colombia) ma con un Willian in formato trascinatore. Aria pura, per una Seleção attaccata ormai da ogni parte. “In Cile abbiamo puntato sul contropiede, oggi volevamo mostrare bel gioco – dice il ct al termine del match – Ringrazio i tifosi che sono stati pazienti: i miei ragazzi hanno giocato in maniera sciolta anche grazie a loro”.

Brasile batte Venezuela
Festa Brasile a Fortaleza (foto: Getty Images)

La cronaca

Non occorre molta pazienza, in realtà, ai 40mila che affollano lo stadio della Capitale del Ceará: dopo un minuto di gioco è già 1-0, grazie a un destro di Willian non trattenuto da Baroja. L’esterno del Chelsea si ripete al 41′, liberato da un’azione collettiva e freddissimo davanti al portiere avversario. Le tante occasioni fallite dagli avanti di casa rischiano di costare caro: nella ripresa Christian Santos accorcia con una zampata ravvicinata, facendo scorrere qualche brivido sulla schiena dei brasiliani. Ma ci pensa Ricardo Oliveira, scelto da Dunga al posto di Hulk, a chiudere i conti con l’inzuccata vincente del 3-1. Non andava a segno in nazionale da 11 anni.

Il tabellino

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Dani Alves, Miranda, Marquinhos, Filipe Luis; Elias, Luiz Gustavo; Willian, Oscar (65′ Lucas Lima), Douglas Costa (75′ Kaká); Ricardo Oliveira (81′ Hulk). Ct Dunga

VENEZUELA (4-4-2): Baroja; Rosales, Vizcarrondo, Amorebieta, Cichero; Vargas (46′ Murillo), Rincón, Seijas (81′ Alexander Gonzalez), Guerra (46′ Figuera); Santos, Rondón. Ct Sanvicente

Arbitro: Dario Ubriaco (URU)

Gol: 1′ e 42′ Willian (B), 64′ Santos (V), 74′ Ricardo Oliveira (B)