River Plate scatenato: dopo Vangioni è ufficiale anche Iturbe

Juan Manuel Iturbe

Finalmente è ufficiale. Dopo aver ufficializzato l’arrivo di Leonel Vangioni, il River Plate può annunciare anche il prestito dal Porto del talentuoso Juan Manuel Iturbe. Il giovane ex Quilmes e Cerro Porteño ha trovato poco spazio in Portogallo e quando ha ricevuto la chiamata di Ramon Diaz si è detto disponibile al trasferimento.

La formula, come preannunciato, è quella del prestito secco: sei mesi di contratto per 400 mila dollari. Ma c’è di più: la clausola rescissoria del ragazzo si aggira sui 35 milioni di euro. Ebbene, se dovesse fare un grande semestre e il Porto dovesse disfarsene, il River riceverebbe il 10% come quota di valorizzazione. Iturbe torna così in un paese come l’Argentina, che da piccolo tanto gli ha dato ma tanto poteva togliergli.

Quando il Quilmes lo tesserò ci fu una mezza “guerra” con il Paraguay perchè al Cerro non volevano lasciarlo tornare e per farlo rientrare in Argentina dovette intervenire addirittura l’esercito. Un bimbo prodigio non ancora sbocciato, questo è Iturbe. Che con Diaz alle spalle potrebbe rivelarsi il craque che ci aspettiamo da tempo.