River: panchina offerta (e rifiutata) a Trézéguet

David Trézéguet, 35 anni, ha rifiutato la panchina del River

L’eclettico Passarella non smette mai di stupire. Dopo la retrocessione dei Millonarios in B, aveva convinto el Pelado Almeyda a cominciare l’avventura di allenatore per riportare la squadra nella massima divisione, compito portato a termine dall’ex laziale con precisione e adesso che ai bordi del campo Almeyda non c’è più, el Caudillo ci riprova.
Ormai anche i tifosi platensi hanno capito che  l’ipotesi Díaz – che sarebbe attualmente l’unica scelta ‘sicura’ per il River e l’unica richiesta a gran voce dai tifosi – proprio non va giù al presidente. Il numero uno di Núñez, ha incredibilmente proposto a David Trézéguet di ritirarsi e sedersi sulla scottante panchina del River: il centravanti franco-argentino di 35 anni ha intelligentemente rifiutato la proposta, ricordandosi anche del trattamento riservato al suo ex allenatore, scaricato a due giornate dal termine con una telefonata.
Le trattative per un nuovo tecnico andranno dunque avanti; ad oggi sembra essere un discorso riservato tra Ramón Díaz, Ricardo Gareca e Marcelo Gallardo. Nel frattempo, per le ultime due giornate, la squadra è stata affidata al vice-allenatore Gustavo ‘Chapa’ Zapata, con l’obiettivo di portare a casa sei punti contro Lanús e San Martín de San Juan.