Quilmes, tramonta Gutierrez che vuole solo l’Atletico. E spunta Boghossian…

Joaquin boghossian ai tempi del Newell’s.

Efraim Pachon, manager del bomber colombiano Teofilo Gutierrez, chiude le porte al Quilmes: “Sì, mi hanno contattato – ha dichiarato Pachon ad una tv colombiana – e io li ringrazio pubblicamente perchè hanno dimostrato interesse verso un giocatore di indubbio valore, che però da quelle parti è mal sopportato. Ma Teo vuole giocare questi sei mesi a casa sua, nell’Atletico Junior, perchè ha necessità di rilassarsi per qualche tempo vicino alla sua famiglia ed alla sua gente”.

E allora il Cerveçero si guarda intorno per trovare un compagno di spessore al bomber Martin Cauteruccio. tramontata l’ipotesi Gutierrez, il Quilmes si tuffa a capofitto su Joaquin Boghossian, attaccante uruguayano esploso in Argentina con la maglia del Newell’s salvo poi non ambientarsi in Austria, quando fu prelevato dalla Red Bull e mandato a Salisburgo. Di rientro in prestito al Nacional, ora deve decidere il suo futuro entro qualche giorno e tornare in Argentina, il paese che lo ha lanciato, potrebbe rivelarsi la scelta più azzeccata.