Primera División – Vélez pigliatutto, NOB beffato, Racing pareggio amaro

Pratto esulta rabbioso al gol dell'1-1. (foto: olé.com.ar)
Pratto esulta rabbioso al gol dell’1-1. (foto: olé.com.ar)

L’astinenza da gol è finita. Dopo i tre 0-0 di venerdì, le partite del sabato ci regalano una scorpacciata di reti: ben dodici in tre incontri. Il Vélez non fa differenza tra Libertadores e campionato, annienta il Gimnasia e si avvicina al Colón. Il Newell’s, come gli è spesso capitato negli ultimi mesi, si fa beffare nel finale da un Quilmes mai domo, perdendo così la chance di unirsi al treno di testa. Racing e Rafaela si dividono la posta in palio (2-2) in una partita emozionante.

 

Vélez infallibile – Il Fortín non perde un colpo. Qualificazione agli ottavi di Libertadores in tasca, ora focus sul torneo Final. Gimnasia annichilito con un pesante 5-1 (dopo che gli uomini di Troglio erano addirittura passati in vantaggio) e la capolista Colón – che affronterà domenica sera l’Arsenal – che ora dista solamente un punticino. Il Vélez domina il match sin dalle prime battute ma è il Lobo a portarsi avanti inaspettatamente. Il gol subito appare come la miccia necessaria a far scoppiare la bomba. L’artiglieria pesante dei padroni di casa si sveglia dal torpore e sfodera tutto il suo potenziale. Vanno a segno Pratto, Canteros, Zárate e Allione due volte per una goleada dal messaggio preciso: il Vélez c’è e lotterà su tutti i fronti!

Il sorriso agrodolce di Cerro nei confronti di Delfino, reo di non aver sanzionato un chiaro penalty per il Racing. (foto: olé.com.ar)
Il sorriso agrodolce di Cerro nei confronti di Delfino, reo di non aver sanzionato un chiaro penalty per il Racing. (foto: olé.com.ar)


Quilmes indomito, Racing sempre in fondo –
Ovviamente è il Newell’s a comandare le sorti della partita,  il dominio è schiacciante ma il gol non arriva sino a quando Berti non decide di inserire nella mischia Monsieur David Trezeguet che, a trentasei anni suonati, non ha dimenticato come si infila la sfera in fondo al sacco. A pochi secondi dal termine, però, quando la partita sembrava scorrere verso la vittoria leprosa, il Quilmes, con la disperazione di chi lotta per la sopravvivenza, trova il gol del pari con un cabezazo di Ríos. NOB beffato e lontano dalla vetta. Quilmes ancora vivo.
Atlético Rafaela e Racing mettono in scena uno spettacolo alquanto gradevole. Lo spettacolare pareggio che ne esce fuori soddisfa maggiormente la Crema poiché il Racing è costretto a un’altra giornata nei bassifondi della Primera argentina. De Paul porta avanti i suoi. Albertengo pareggia e Fede González mette la freccia. Vietto, nel finale, impedisce il sorpasso dei locali e sigla il 2-2 definitivo.