Paraguay: scherzetto del Guaranì all’Olimpia. Torna sotto il Cerro Porteño che liquida il Nacional

Federico Santander, una sua doppietta stende l'Olimpia
Federico Santander

L’attenzione della 10° giornata della massima divisione paraguagia era ovviamente focalizzata sul big match del Defensores del Chaco, dove l’Olimpia reduce da due vittorie consecutive, riceveva un Guaranì in crisi di gioco e risultati.
Tutti i favori del pronostico erano appannaggio del Decano, sicuramente più avvezzo a stare a certe latitudini e con un Indio che sembrava aver esaurito la benzina dopo un inizio folgorante.
Ed invece la squadra di Jubero tira fuori un’ottima prestazione, trascinata da un Federico Santander in superforma. L’attaccante giallo-nero prima sfrutta al volo un bel centro di Aranda e poi calcia da 30 e passa metri una punizione su cui Centurion non è esente da colpe. Nel mezzo il bel pallonetto di Ovelar è buono solo a rimpolpare il bottino dell’attaccante bianco-nero giunto al settimo centro nel clausura.
Sicuramente un passo indietro per la squadra di Alonso che sembrava aver trovato la giusta via per la fuga; se i tifosi del Decano non sono ragionevolmente soddisfatti, lo sono sicuramente i rivali del Cerro Porteño che compiono un’autentica zingarata ai danni del Nacional all’Arsenio Erico dove decide un rigore di Diaz al 34° del primo tempo.
Per il Ciclon è la terza vittoria consecutiva e la settimana è stata impreziosita dal passaggio agli ottavi di finale della Copa Sudamericana. 5 ora i punti di ritardo dalla vetta ma con una partita in meno.
Anche il Libertad ha passato il turno in Sudamericana, ma nel match di ieri sul campo dello Sportivo Luqueño è arrivata una sconfitta (la seconda consecutiva senza segnare) che taglia parzialmente fuori la squadra campione in carica dalla lotta per il titolo del clausura. A decidere la sfida un bel tiro da fuori di Vergara.
Percorso inverso per il General Diaz che saluta anzitempo la Sudamericana, ma ottiene 3 punti preziosissimi in chiave promedio sul campo del Sol de America che si sta inguaiando non poco nella marmaglia per non retrocedere. Al 68° è un tiro da pochi passi di Roberto Gamarra a regalare i 3 punti alla squadra di Humberto Garcia.
Pareggio senza gol e che non serve a nessuno tra 3 de febrero e Rubio Ñu. Rinviata 12 de octubre-Deportivo Capiatà.

RISULTATI

Olimpia-Guaranì 1-2
3 de febrero-Rubio Ñu 0-0
Sportivo Luqueño-Libertad 1-0
Sol de Maerica-Genral Diaz 0-1
Nacional-Cerro Porteño 0-1
12 de octubre-Deportivo Capiatà rinviata

CLASSIFICA

Guaranì 21
Olimpia 19
Cerro Porteño 16*
Libertad 16
Nacional 16
Sportivo Luqueño 15
General Diaz 14
3 de febrero 12*
Deportivo Capiatà 10*
12 de octubre 9*
Sol de America 8
Rubio Ñu 6

* una gara in meno

CAPOCANNONIERE

Fernando Fernandez (Guaranì) 8