Paraguay: è polemica tra l’Olimpia e la APF

Il vulcanico presidente dell'Olimpia, Marcelo Recanate

L’Olimpia di Asunciòn, club paraguayano, è in polemica con la federzione del proprio paese. La disputa riguarda la convocazione in nazionale dei propri giocatori: l’Olimpia non manderà i suoi atleti in nazionale se la federazione non gli garantirà che i ragazzi saranno sicuramente convocati per la Copa America.

Una diatriba strana, nata da un’affermazione del presidente Recanate: “Io non manderò in nazionale Pablo (Zeballos ndr), se poi la Copa America la giocherà Gamarra. Pumpido ha bisogno di tutti per vincere il campionato.”

L’APF tenterà di mediare tra l’Olimpia e il selezionatore della selezione paraguagia, Gerardo Martino, che affronterà in amichevole gli Stati Uniti ed il Messico i prossimi 26 e 29 marzo.