Paraguay – dopo l’eliminazione dalla Copa America, Ramon Diaz si dimette da DT dell’Albirroja

(credito: tigo sports)
(credito: tigo sports)
(credito: tigo sports)

“Fracaso”. E’ questa la parola che va per la maggiore oggi dalle parti di Asuncion e dintorni. Già, perché l’Albirroja è stata eliminata dalla Copa America Centenario ed al termine della gara si è dimesso Ramon Diaz. Decisione che non ammette repliche come comunicato sul sito ufficiale della Federazione: “Con la fine della partecipazione alla Copa America Centenario, il professor Ramon Diaz ci ha informato della sua rinuncia inderogabile all’incarico di selezionatore della nazionale, come comunicato direttamente al presidente Robert Harrison”.
Inoltre il comunicato indica che nei prossimi giorni el Pelado terrà una conferenza nella sala stampa dell’Estadio Defensores del Chaco.

Una spedizione americana iniziata in sordina con il pareggio 0-0 contro la Costa Rica e finita peggio con le due sconfitte di misura al cospetto di Colombia e Stati Uniti.
Diaz era stato ingaggiato appena 18 mesi fa e lascia l’Albirroja con un bilancio tutt’altro che positivo: in 20 partite disputate sono arrivate appena 3 vittorie, a fronte di 9 pareggi e 8 sconfitte. A far da contraltare ad una discreta Copa America disputata lo scorso anno, sono arrivate l’eliminazione di stanotte ed un cammino alle qualificazioni a Russia 2018 con più ombre che luci.

Davvero un peccato che Diaz lasci in questo momento. Perché se da una parte rimangono più delusioni che altro, dall’altra il tecnico ex River Plate aveva pian piano inserito elementi nuovi in una selezione che continua ad aver bisogno di aria nuova.