Paraguay, Apertura 2014: 4 gol di López! Il Libertad è sempre più capolista

libertad-guarani
Foto: ABC Color

Che serata. Ancora una volta l’Apertura paraguaiano ci emoziona come speravamo. Impossibile rimanere delusi dallo spettacolo che sta offrendo questo campionato, che nelle ultime giornate sta dando il meglio di sé. Nella sfida più attesa e accesa del 12º turno si affrontavano Libertad e Guaraní, rispettivamente prima e seconda in classifica. Il Guaraní, padrone di casa, aveva progettato una partita offensiva ed è il primo ad attaccare; ma a segnare è il Libertad, con la sua macchina da gol che si chiama Hernán Rodrigo López, attaccante che sta vivendo una incredibile seconda giovinezza in questo suo nuovo passaggio nel calcio paraguaiano. La prima rete arriva di pancia (!) su calcio d’angolo. Il Guaraní pareggia con un rigore fischiato da Díaz de Vivar e segnato da González. Al 23′ López segna ancora, su cross dalla destra di Jorge Moreira. Il primo tempo finisce praticamente così; nel secondo, a soli 5 minuti dall’inizio, terzo gol di López, ancora su cross proveniente dalla destra (questa volta fornito da Bareiro). González Ferreira segna di nuovo per il Guaraní ma López non aveva esaurito la sua fame di gol: il quarto arriva approfittando di una respinta della traversa. Dopo i 5 gol di Guillermo Beltrán, López dimostra di non essere da meno e ne segna 4, arrivando alla straordinaria quota di 15 gol in 10 presenze. Nota personale: ancora una volta il possesso palla (Guaraní 60%, Libertad 40) si dimostra inefficace se non seguito dalla concretezza. Oltre al pareggio per 2-2 tra Deportivo Capiatá e 3 de Febrero che poco dice alla classifica, è da segnalare la vittoria dell’Olimpia sul General Díaz. L’1-0, opera di Derlis González, porta il Decano al secondo posto a quota 22 punti. Il Libertad è ancora lontano e, a meno di passi falsi, sembra ben avviato verso la vittoria finale. Veniamo alle partite di sabato: in casa dello Sportivo Luqueño, il Nacional è bloccato sull’1-1. Dopo un primo tempo senza particolari emozioni, al 62′ il Nacional si porta avanti con la bella punizione di Fabián Balbuena. La gara prosegue con il Nacional che assapora la vittoria; ma a 4′ dal termine Rodrigo Teixeira ripristina la parità, segnando il gol dell’1-1. La rincorsa del Nacional subisce una battuta d’arresto che favorisce il Libertad e abbassa il morale del Tricolor. Il Sol de América batte (non senza sorprese) il Rubio Ñu con 2 reti di Cristian Ovelar, una per tempo. Il Sol si porta così a 18 punti, superando i bianco-verdi. Nell’ultima gara di sabato, il Cerro travolge il 12 de Octubre per 4-1. Tutte le reti arrivano nel primo tempo: apre Güiza, ispiratissimo; raddoppia Ángel Romero, poi ancora Güiza e al 12′ il risultato è già sul 3-0 rosso-blu. Al 24′ Acuña segna il gol della bandiera per il “12”, cui fa seguito il terzo gol personale di Güiza che stabilizza il risultato sul 4-1. Il Cerro raggiunge quota 17, migliorando il morale più della classifica, che rimane più o meno invariata. Il 12 de Octubre, il cui campionato segue i binari già predisposti a inizio stagione, è apparso nuovamente deludente.

RISULTATI

Sabato 3 maggio

Sportivo Luqueño – Nacional 1-1
[62′ F. Balbuena, 86′ R. Teixeira (SL)]

Rubio Ñu – Sol de América 0-2
[27′ C. Ovelar, 52′ C. Ovelar]

Cerro Porteño – 12 de Octubre 4-1
[5′ Güiza, 9′ A. Romero, 12′ Güiza, 24′ R. Acuña (12DO), 42′ Güiza]

Domenica 4 maggio

Deportivo Capiatá – 3 de Febrero 2-2
[20′ D. Mendieta, 59′ F. Escobar (DC), 66′ J. Sánchez (DC), 76′ C. Colmán]

Guaraní – Libertad 2-4
[9′ H.R. López, 14′ rig. I. González Ferreira (G), 23′ H.R. López, 50′ H.R. López, 62′ I. González Ferreira (G), 70′ H.R. López]

Olimpia – General Díaz 1-0
[28′ D. González]

CLASSIFICA

1. Libertad 29
2. Olimpia 22
3. Nacional 20*
4. Guaraní 20
5. Sol de América 18
6. Cerro Porteño 17
7. Rubio Ñu 16
8. Sportivo Luqueño 14
9. General Díaz 9
10. Deportivo Capiatá 9
11. 12 de Octubre 7
12. 3 de Febrero 7*

* = una partita in meno