Paraguay – 6° vittoria di fila per l’ Olimpia Asuncion. Ok Sol de America e Cerro Porteno.

Continuano i colpi di scena e i cambi di classifica in questo Apertura 2016 in Paraguay. Giunti alla 14° giornata troviamo sempre il Sol de America (26 punti) in testa con 3 punti di vantaggio su Cerro Porteno (tornato come l’ Olimpia prepotentemente in corsa per il titolo dopo un avvio non facile) e Sportivo Luqueno (entrambe a quota 23) , a quota 22 punti troviamo l’ Olimpia Asuncion (che ha una gara da recuperare) e poi a seguire Rubio Nu, Deportivo Capiata e Libertad che inseguono a pochi punti di distacco. Buon periodo per  il Guarani, che ottiene il 3° successo di fila (senza subire reti) e si porta a 16 punti distaccando le ultime 2 della classe, ossia General Caballero (penultimo con 13 punti) e il fanalino di coda River Plate (8 punti) che presenta numeri imbarazzanti come i soli 6 gol fatti fin qui da inizio campionato.

Ariel Nunez ha dato il via alla 6° vitoria di fila dell' Olimpia (Ultima Hora)
Ariel Nunez ha dato il via alla 6° vitoria di fila dell’ Olimpia (Ultima Hora)

Partiamo dal 6° successo consecutivo da parte dell’ Olimpia Asuncion che liquida il Nacional Asuncion con un secco 3-1 e si riporta come detto nelle zone alte della classifica. Il Decano è bravo a rimontare lo svantaggio iniziale firmato da Derlis Orue, ben servito da Brian Montenegro, che all’ 8′ minuto di gioco porta avanti gli ospiti, grazie alle reti di Nunez al 25′, Alejandro Silva (rigore al 59′) e Wilson Pittoni che al 70′ sigla la rete che fissa il punteggio sul 3-1.

Luis Leal il nuovo idolo dei tifosi del Cerro Porteno (Ultima Hora)
Luis Leal il nuovo idolo dei tifosi del Cerro Porteno (Ultima Hora)

Vince dopo essere passato in svantaggio anche il Cerro Porteno che s’ impone sul campo del General Caballero per 2-4 trascinato da un Luis Leal in grande forma. Al vantaggio iniziale per i padroni di casa firmato da Oscar Noguera il Ciclon risponde con 3 reti dal 9′ al 19′ del primo tempo: prima pareggia i conti il classe 1998 Julio Villalba, poi il difensore Gustavo Velazquez porta avanti il Cerro Porteno e infine Luis Leal sigla il gol del 1-3. 10 minuti da brividi per il Matarife che mostra ampiamente tutti i suoi limiti difensivi e non solo. Al 33′ però Matias Espinoza riapre la gara siglando la rete del 2-3 con cui termina la prima frazione. Basta però un solo minuto della ripresa al Cerro Porteno per ristabilire la doppia distanza e chiudere la partita grazie alla rete di Junior Alonso. 2 minuti più tardi i ragazzi di Cesar Farias rimangono in 10 uomini, ma il General Caballero non ha assolutamente la forza per impensierire gli Azulgrana nemmeno con l’ uomo in più.

Altro successo molto importante è quello della capolista Sol de America che davanti al proprio pubblico allo stadio “Luis Alfonso Giagni” regola per 2-1 il Libertad in un match molto combattuto e che tra l’ altro segnava l’ esordio sulla panchina del Gumarelo da parte del nuovo tecnico Roberto Torres. Passano avanti i padroni di casa grazie alla rete di Robert Servin che di testa porta avanti i Danzarines al 14′ del primo tempo. Al minuto 37 il Sol de America ha l’ occasione per raddoppiare su calcio di rigore ma Dionicio Perez si lascia ipnotizzare dal portiere uruguayo Rodrigo Munoz che salva i suoi. Il primo tempo termina così 1-0 per il Sol de America che però si vede subito raggiunto ad inizio ripresa dal Libertad che trova il gol del pareggio con Pablo Zeballos che batte Gerardo Ortiz ristabilendo la parità, che viene però rotta dal bel tiro dalla distanza di Cesar Villagra al 73′ che s’ insacca a fil di palo mandando in delirio il pubblico di casa. L’ emozioni però non sono finite perchè al 77′ il Libertad beneficia di un penalty del quale se ne incarica Pablo Zeballos che spedisce però il pallone fuori spegnendo i sogni di rimonta del Libertad (3 sconfitta di fila) e condannando Roberto Torres alla sconfitta all’ esordio sulla panchina del Libertad. 3 punti pesanti viceversa per il Sol de America che mantiene il primato e continua a sognare.

Vladimir Marin capitano dello Sportivo Luqueno (foto: Ultima Hora)
Vladimir Marin capitano dello Sportivo Luqueno (foto: Ultima Hora)

Non molla nemmeno lo Sportivo Luqueno impegnato in casa contro il River Plate (ultimo con soli 8 punti), il Kurue – Luque si sbarazza per 2-0 del Kelito al “Feliciano Caceres”. Una rete per tempo e sufficiente ai padroni di casa per sbarazzarsi dei rivali: nel primo tempo è Villamayor che porta avanti i suoi al 35′, mentre nella ripresa ci pensa il capitano, Vladimir Marin (36 anni) a mettere in cassaforte il match che consente allo Sportivo Luqueno di salire a quota 23 punti, gli stessi del Cerro Porteno e a -3 dal Sol de America. Vittoria scaccia crisi invece per il Guarani che al “Rogelio Rivieres” di Asuncion batte per 3-0 il General Diaz ottendo il 3° successo di fila. A decidere l’ incontro ci hanno pensato la doppietta di Rodrigo Lopez (15′,63′) e il calcio di rigore a fine primo tempo di Marcelo Palau. 3° sconfitta consecutiva invece per il General Diaz.

il tecnico del capiata Feliz Dario Leon (foto:Ultima Hora)
il tecnico del capiata Feliz Dario Leon (foto:Ultima Hora)

Infine corsaro il Deportivo Capiata sul campo del Rubio Nu: gli Auriazules passano avanti con il capocannoniere del torneo Roberto Gamarra (10° centro stagionale), si fanno raggiungere dal pareggio di Matias Perez al 32′ ma al 78′ trovano la zampata giusta per tornare avanti con la rete di Oscar Ruiz che porta gli uomini di mister Felix Dario Leon a 20 punti in classifica dando tranquillità a tutto l’ ambiente.

CLASSIFICA

1 Sol de América Sol de América 14 4 26
2 Cerro Porteño Cerro Porteño 14 8 23
3 Sportivo Luqueño Sportivo Luqueño 14 5 23
4 Club Olimpia Club Olimpia 13 15 22
5 Rubio Ñu Rubio Ñu 14 0 21
6 Deportivo Capiatá Deportivo Capiatá 14 3 20
7 Libertad Libertad 13 3 19
8 General Díaz General Díaz 14 -3 19
9 Club Nacional Club Nacional 14 -1 18
10 Guaraní Guaraní 14 -3 16
11 General Caballero General Caballero 14 -12 13
12 Club Ríver Plate Club Ríver Plate 14 -19 8

 

CLASSIFICA MARCATORI

1. Roberto Gamarra Paraguay Paraguay Deportivo Capiatá Deportivo Capiatá 10 (2)
Luís Leal São Tomé e Príncipe São Tomé e Príncipe Cerro Porteño Cerro Porteño 9 (1)
Brian Montenegro Paraguay Paraguay Club Nacional Club Nacional 9 (1)
4. Julio Aguilar Paraguay Paraguay General Díaz General Díaz 8 (0)
5. Santiago Salcedo Paraguay Paraguay Libertad Libertad 7 (1)
Alejandro Silva Uruguay Uruguay Club Olimpia Club Olimpia 7 (3)
7. Ernesto Álvarez Paraguay Paraguay Sol de América Sol de América 5 (0)
Óscar Giménez Paraguay Paraguay General Caballero General Caballero 5 (2)
Diego Godoy Paraguay Paraguay Rubio Ñu Rubio Ñu 5 (1)
Julio Irrazabal Paraguay Paraguay Deportivo Capiatá Deportivo Capiatá 5 (1)
Vladimir Marín Colombia Colombia Sportivo Luqueño Sportivo Luqueño 5 (0)
Ariel Núñez Paraguay Paraguay Club Olimpia Club Olimpia 5 (0)
Óscar Ruiz Paraguay Paraguay Deportivo Capiatá Deportivo Capiatá 5 (0)
14. Osmar Leguizamón Paraguay Paraguay General Caballero General Caballero 4 (0)
Jorge Paredes Paraguay Paraguay Deportivo Capiatá Deportivo Capiatá 4 (0)
Robin Ramirez Paraguay Paraguay Club Nacional Club Nacional 4 (0)
Jonathan Samaniego Paraguay Paraguay Sol de América Sol de América 4 (0)
Enzo Villamayor Paraguay Paraguay Sportivo Luqueño Sportivo Luqueño 4 (0)