Palermo: idea Diego Buonanotte

Dopo aver lasciato il River Plate a causa dei dissidi con Daniel Passarella, Diego Buonanotte non è piu’ tornato ad essere la mezzapunta determinante nella conquista del Clausura 2008, ultima affermazione degli uomini di Nunez. Ora “el enano” vive un presente ai margini del sorprendente Malaga, ed è per questo che cerca altre soluzioni per rinverdire gli antichi fasti.

Buonanotte è stato uno dei calciatori piu’ promettenti che la florida cantera riverplatense abbia sfornato di recente, ricordiamo che grazie anche alla fiducia che Simeone ripose in lui, si consacro’ bomber del River vincitore nel 2008, purtroppo per lui pero’, vi sono stati anche avvenimenti extra-calcistici che ne hanno minato l’esplosione definitiva: in particolar modo un incidente stradale in cui degli amici del fantasista persero la vita, segno’ l’inizio della sua parabola discendente.

Nel 2011 Buonanotte è stato ceduto al Malaga (attualmente agli ottavi di Champions League) ma non ha mai fornito prestazioni degne delle aspettative, ragion per cui il tecnico Manuel Pellegrini lo relega costantemente fra i panchinari. A questo punto entra in scena il Palermo, invischiato nella zona calda della classifica, che cercherebbe un calciatore pronto a risolvere i grossi problemi del reparto avanzato; l’operazione potrebbe essere valutata sui 2,5 milioni di euro, il Malaga sembrerebbe consenziente, Buonanotte ancor di piu’…… Il rappresentante del calciatore argentino è già partito per l’Italia, per la conclusione della trattativa e la relativa ufficialità si dovranno aspettare i primi giorni di gennaio tuttavia, ma le parti sembrano davvero vicine, “el enano” ha già le valigie pronte, torneremo a vedere la sua miglior versione a Palermo?