Omar Asad guiderà l’Emelec nel 2011

Omar Asad
Omar Asad

Nel 2011 sarà Omar Asad l’allenatore dell’Emelec.

Il tecnico argentino, 39 anni, ha scelto il campionato dell’Ecuador per la sua prossima sfida:  “Per il suo stile di gioco, per come mette in campo le sue squadre, per la sua giovane età e per il suo spirito vincente: con lui gli argentini del Godoy Cruz hanno ottenuto i loro migliori risultati“, ha detto il presidente della squadra, Nassib Neme, nel commentare l’ingaggio.

Asad è “il tipico allenatore che ci interessa, appartiene alla nuova generazione di tecnici argentini vincenti”, ha aggiunto il presidente. “Il suo compito sarà quello di seguire il lavoro portato avanti dal nostro ex allenatore, Jorge Sampaoli, ma non necessariamente con lo stesso stile”.

Sulle pagine dei giornali locali ha parlato anche Asad: “L’Emelec è un importante club del nostro continente, l’ho visto giocare nei tornei internazionali e ho seguito in video anche molte partite del campionato nazionale”, ha detto.

Asad, che da giocatore con il Velez vinse nel 1994 la Copa Libertadores e la Coppa Intercontinentale (segnando un gol in entrambe le finali: anche il definitivo 2-0 contro il Milan), ha esordito come allenatore nel 2009 con il Godoy Cruz, la sua unica esperienza finora in panchina.

Prima dell’Emelec, già sei delle dodici squadre della Primera Division dell’Ecuador hanno scelto allenatori argentini per il 2011: Rubén Darío Insúa (Barcelona), Luis Soler (Deportivo Cuenca), Fabián Bustos (Deportivo Quito), Gabriel Perrone (Manta), Julio “Turco” Asad, lo zio di Omar (Independiente José Terán) e Edgardo Bauza (Liga de Quito).