Niell apre, Moura risponde: 2-2 nel debutto della Libertadores

Finisce con un bel pareggio la prima gara della fase a gironi di questa Copa Libertadores 2011: tra Fluminense e Argentinos Juniors finisce 2-2. Due volte avanti gli ospiti con Niell, doppia rimonta brasiliana con Rafael Moura.

Niell, prestazione di sostanza

Nonostante entrambe le formazioni non siano al meglio (assenti Belletti, Deco e Fred tra i padroni di casa; tutti presenti tra gli ospiti, che però è uscito nuovamente indebolito dall’ultima sessione di mercato) è una bella partita quella tra Fluminense e Argentinos Juniors che apre la Libertadores 2011: due squadre che si affrontano a viso aperto giocando un calcio d’attacco dominano un tempo a testa e impattano sul 2-2.

Primo tempo con i padroni di casa che producono molto ma finiscono col perdersi negli ultimi 16 metri e gli ospiti più pericolosi in contropiede. Al 35′ c’è un gol fantasma: dopo un contrasto tra Diego Cavalieri, Gum e Salcedo la palla rotola lenta verso la rete e viene respinta da André Luis. L’arbitro non assegna la rete, che invece la moviola chiarisce esserci. Poco male, perché il gol arriva al 43′: punizione dalla destra di Oberman, colpo di testa di Niell toccato da Diguinho che manda fuori tempo Cavalieri per lo 0-1; nel minuto successivo gli ospiti rischiano il colpo del ko con Oberman che sfiora il palo con una bella conclusione.

Ad inizio ripresa è un altra Flu: i padroni di casa scendono in campo più determinati spingendo fin dai primi minuti, e vengono ricompesati dal gol di Rafael Moura, che gira di testa in porta trovando impreparato Navarro al minuto cinquantotto; lo stesso Navarro si era reso protagonista qualche minuto prima di una grande parata sulla punizione di Souza deviata da un difensore.

Al 72′ passa di nuovo il Bicho: azione insistita del neo-entrato Hernandez sulla destra, palla in mezzo che scavalca Diego Cavalieri e trova sul palo lungo il solissimo Niell, cui non resta che schiacciare la palla in rete grazie alla libertà concessagli da André Luis. Lo stesso difensore viene subito tolto dal campo per far spazio Marquinho, che si rende subito protagonista: dopo soli 3′ dal gol ospite, cross in area che trova la sponda di Rodriguinho, controsponda di Marquinho e testa da metri zero di Rafael Moura a riequilibrare il punteggio ed il conto delle doppiette. Nel finale si fa preferire il Fluzão, che però non troverà più la via della rete: la gara si conclude con le squadre stremate che scelgono di portare a casa un salomonico pari.

TABELLINO

Fluminense – Argentinos Jrs

43′, 72′ Niell (A), 58′, 75′ Rafael Moura

FLUMINENSE (4-2-2-2): Cavalieri; André Luis (Marquinho), Carlinhos, Mariano, Gum; Diguinho, Souza (Valencia); Edinho, Conca; Willians (Rodriguinho), Rafael Moura. all. Muricy Ramalho

ARGENTINOS JRS (3-4-2-1): Navarro; Sabia, Gentiletti, Torren; Prosperi, Escudero (Berardo), Mercier, Basualdo (Bogado); Salcedo, Oberman (Hernandez), Niell. all. Troglio

Arbitro: Torres (PRY)
NOTE
Tiri 15-8, in porta 8-4; falli 13-22; angoli 8-2; fuorigioco 5-2; ammoniti: André Luis, Rafael Moura, Edinho (F), Torren, Navarro, Oberman, Gentiletti (A); espulsi: nessuno.