Messico: Zavala salva la Padilla, incredibile poker del Cruz Azul sul America, Herrera fa volare los Zorros, trionfano i Leoni

Joao RojasBoom! In questa esplosiva dodicesima giornata di Liga messicana la protagonista assoluta è senza ombra di dubbio il Cruz Azul, capace di annientare con un poker crudele la capolista America.

Non è bastato essere leader del torneo ed essere la difesa meno battuta alle aquile di Mohamed. Gli azzurri regalano ai propri tifosi la miglior partita del torneo e affondando un’America irriconoscibile. Il turco stupisce tutti e posiziona nella prima parte della partita Layun come attaccante aggiunto, salvo poi capire che non basta fare gol in qualche partita per trasformare un’ala in seconda punta. Apre le marcature Pavone su assist di Formica. Nel secondo tempo,  la partita si riequilibra e decide di scendere in campo anche la squadra ospite che tenta di reagire e lascia al Cruz Azul solo le giocate in contropiede. Non succede nulla fino al 85′ quando Vela disegna un cross preciso per el ‘Chaco’ Gimenez: 2-0. Negli ultimi 5 minuti, a partita già virtualmente ipotecata, le aquile crollano definitivamente e, in seguito e due errori, concendono altri 2 gol a Gerardo Flores e Joao Rojas. In questo modo, l’America perde il suo secondo classico della stagione e vede avvicinarsi sempre più Atlas (a 2 punti) e Monterrey (a 3 punti ma con una partita in meno).

Los rayados, pareggiano con un ottimo Tijuana, rinato dopo l’arrivo di Daniel Guzmán e si aggiudicano il Clasico Tapatio. Allo stadio Omnilife, il Monterrey viene salvato in extremis dal gol di Zavala, che regala alla squadra di casa un insperabile pareggio. Gli Xolos dovrebbero imparare che a nulla serve andare in vantaggio (Dario Benedetto al 26′) se poi per il restanti 60 minuti resti chiuso in difesa.

Atlas, corsaro a Guadalajara, grazie al gol di Herrera e ad una prestazione maiuscola di tutto il collettivo, ordinato, motivato ed esperto. Il Rebaño dovrà fare molta attenzione adesso perchè Udg e Puebla avanzano nella classifica delle retrocessioni.

Nelle altre partite, vittoria del Tigres sul Veracruz (Jimenez Romero) che sale al quinto posto (20 punti in classica). Pareggio tra Toluca e Puebla (a Benitez risponde Orozco) e tra Santos e Morelia, sempre piu ultimo in classifica. Vittorie a sorpresa del Leon sul campo del Queretaro e del Leones contro il Pumas. Trionfa, infine, anche il Pachuca sui Jaguares (doppietta di Ariel Nahuelpan) e sale a quota 19 punti in classifica.

 

 

Risultati:

Queretaro – Leon 1-2
Veracruz – Tigres 0-1
Cruz Azul – America 4-0
Monterrey – Tijuana 1-1
Santos – Morelia 2-2
Pachuca – Juaguares 2-0
Leones – Pumas
Toluca – Puebla 1-1
Chivas – Atlas 0-1