Messico: Ronaldinho si prende il Queretaro, l’Atlas continua a sognare, i leoni e le aquile tornano alla vittoria

RonaldinhoLa nona giornata di Liga Messicana ci regala fiumi di gol a ritmo di samba brasiliana. Cominciamo dalla fine.

Allo stadio Omnilife ha luogo una autentica goleada, guidata dall’immancabile brasiliano, che così ha subito spento le polemiche create in seguito al rigore sbagliato nel match di coppa infrasettimanale. Dopo appena 5 minuti Salcido tocca la palla di mano per evitare un chiaro gol. Segue espulsione e gol dal dischetto di Ronaldinho in una partita sempre piu a senso unico. Al 79′ assist al bacio del brasiliano per Sanvezzo: 0-2. Il resto serve solo per il tabellino: prima William Da Silva buca dalla distanza Toño Rodríguez, poi accorcia Hernandez su punizione ed infine ci pensa Othoniel Arce a siglare il definitivo 1-4.

Continua il rullino di marcia incredibile dell’Atlas ed a farne le spese questa volta è niente meno che il Cruz Azul, sempre più in crisi. La squadra di Tomás Boy passa subito al 7′ con il colpo di testa di Alfonso González, nato da un’ottima combinazione Leite-Caballero. Al 53′ Julio César Domínguez approfitta di un calcio di punizione sporcato per ribadire la palla in rete e riaprire la gara. Ma è solo un illusione perchè gli ospiti faticano a fare gioco (Pavone impalpabile) e commettono sempre piu errori difensivi. Come quello che al 79′ decide l’incontro: tacco magico di Leite e tiro vincente di Millar. Con questa sconfitta il Cruz Azul resta a 9 punti, quart’ultimo in classifica.

Chi, invece, rinasce è il Leon di Boselli. Se questo è solo un caso o un vero cambiamento di direzione, questo ce lo diranno le prossime partite. Per adesso non possiamo non commentare una vittoria importantissima contro un’avversaria diretta come il Veracruz. In gol vanno Boselli (doppietta) e Caicedo per la squadra di casa, Villalba per gli ospiti.

A sorpresa un Tijuana straripante schianta 4-1 il Santos. Prestazione eccezionale di Alfredo Moreno, autore di una doppietta e di Benedetto. Non bastano i 14 minuti di recupero (causa guasto all’impianto di illuminazione) ai lagunari per rendere la sconfitta meno dolorosa.

Al vertice, tra il Toluca ed il Monterrey la spuntano los Tuzos. Un gran gol dalla distanza di Lobos gli consente di arrivare a quota 17 punti che vogliono dire terzo posto in classifica.

Nelle altre partite vittoria del Pumas che negli ultimi minuti rischia addirittura di pareggiare contro il disperato Morelia. Vittoria dell’America, sempre più primo, salvato grazie al gol di Miguel Layun al 79′. Pareggio tra Puebla e Juaguares e vittoria del Tigres sul Leones.

 

Risultati:

Morelia – Pumas 2-3
Tijuana – Santos 4-1
America – Pachuca 2-1
Puebla – Juaguares 1-1
Tigres – Leones 1-0
Leon – Veracruz 3-1
Altas – Cruz Azul 2-1
Toluca – Monterrey 1-0
Chivas – Queretaro 1-4