MESSICO – “Cree en Nosotros”: i convocati della “Tri” per Brasile 2014

IMG

Dopo le convocazioni di Scolari per il suo Brasile, presente nel girone A, la seconda nazionale a pubblicare la lista dei selezionati per il Mondiale è stata quella messicana.

In una conferenza svoltasi a Città del Messico con lo slogan “Cree en nosotros” (credi in noi), “El Piojo” Herrera ha reso noti i 23 partecipanti alla spedizione brasiliana. Come già si sapeva da marzo, non ne fa parte il forte esterno Carlos Vela, nonostante stia vivendo una stagione eccezionale con la Real Sociedad finendo nel mirino del Real Madrid. I rapporti con la nazionale si sono incrinati dopo che il ragazzo è stato multato per 6 mesi dalla federazione messicana nel 2011 per una festino post amichevole con la Colombia e ha deciso dopo un incontro con Herrera a Marzo di non partecipare al mondiale.

Le squadre più rappresentate sono quelle dell’America e del Leon, rispettivamente con 5 e 4 giocatori. Curiosa la mancanza di uno dei fedeli di Herrera ovvero il portiere Muñoz.
I due si conobbero durante l’esperienza nell’Atlante nel 2011 e quando l’allenatore passò al Club America fece di tutto per portarsi con sè l’estremo difensore e ci riuscì.
Altra curiosità riguarda i Chivas: dopo 84 anni è la prima volta che non è stato convocato nessun giocatore dei rojoblancos, dato che sottolinea l’amaro periodo che la squadra sta vivendo.

Le amichevoli in programma prima della competizione sono quattro, con Israele, Ecuador, Bosnia e Portogallo. Durante la conferenza stampa il commissario tecnico ha dichiarato che l’amichevole contro l’Israele nello stadio Azteca sarà un omaggio allo storico Cauhtémoc Blanco che giocherà alcuni minuti. Il giocatore ormai 41 enne tuttavia non smette di stupire e ha firmato un contratto con il Puebla tornando a giocare nella Primera Division.

Oltre al Brasile, el Tri affronterà Croazia e Camerun, giocando con quest’ultimi la partita d’esordio il 13 giugno a Natal.

Qui sotto la lista dei 23:

Portieri: Jesús Corona (Cruz Azul), Alfredo Talavera (Toluca) e Guillermo Ochoa (Ajaccio)

Difensori: Paul Aguilar (América), Francisco Javier Rodríguez (América), Diego Reyes (Porto), Héctor Moreno (Español), Rafael Márquez (León), Miguel Layún (América), Andrés Guardado (Leverkusen), Carlos Salcido (Tigres).

Centrocampisti: Juan Carlos Medina (América), Carlos Peña (León), Luis Montes (León) José Juan Vázquez (León), Héctor Herrera (Porto), Isaac Brizuela (Toluca), Marco Fabián (Cruz Azul).

Attaccanti: Oribe Peralta (Santos), Raúl Jiménez (América), Javier Hernández (Manchester United), Alan Pulido (Tigres), Giovani Dos Santos (Villarreal).

Pawel Piotr Sadowski

  • giovanni

    Mi sarebbe piaciuto leggere il commento di Francesco.
    Onore al piojo Herrera che non ha convocato l’amico Munoz, ha premiato i più bravi credo.
    Vela è un capitolo a parte.
    Chivas e Pumas non hanno disputato una buona stagione e giustamente non hanno giocatori tra i 23.