L’Unión La Calera si prepara per il ritorno in Primera Division

I tifosi dell'Union
I tifosi dell'Union

L’Union La Calera nel 2011 tornerà a disputare un campionato di Primera Division in Cile dopo la bellezza di 25 anni, e vuole essere all’altezza dell’evento.

La dirigenza sta cercando di confermare parte della rosa della prima squadra: è il primo passo per raggiungere gli obiettivi per il 2011.

“Il prossimo anno vogliamo qualificarci per i playoff in entrambi i semestri. Abbiamo l’illusione di poter far bene in Primera Division”, ha detto in un’intervista il presidente Sergio Jadue.

Nella rosa 2011 non rimarranno Ariel Pereyra, Víctor Rivero, Carioca, Rodrigo Celsi, Daniel Briceño, Héctor Pericas e Hugo Bascuñán: la società dovrà fare a meno di loro.

Lucas Giovini e Alejandro Risso, invece, rimarranno con l’Union, così come i loro compagni Mario Berríos, Nicolás Suárez, Boris Aravena e Diego Cuellar.

Dieci rinforzi, come minimo, sono quelli che il tecnico Emiliano Astorga ha chiesto alla società per riequilibrare la squadra dopo l’esodo di molti suoi campioni. Tra i primi nomi fatti quelli di Jonathan Domínguez e Mario Aravena, con i quali i contatti sarebbero già a buon punto per il loro arrivo in rosa.