L’Olimpia fa il vuoto, Nacional e Libertad si rilanciano

L’Olimpia Asunciòn non si ferma più; sono infatti sette le vittorie su altrettante gare, anche se questa volta la squadra di Pumpido ha dovuto sudare le proverbiali sette camicia, per venire a capo di un match difficile, che il Guaranì ha interpretato in maniera impeccabile e dove solo la sfortuna ha impedito un pari probabilmente più giusto. Il Guaranì, andato avanti al 20′ con Paniagua, viene raggiunto e superato da Robles e Zeballos nella prima frazione. Il Guaranì reagisce e pareggia con Filippini, ma Ferreyra e Biancucchi (il cugino di Messi) segnano i due gol che chiudono il match e rendono inutile il 4-3 di Gomez.

Nelle altre partite, brutto 0-0 tra 3 de Febrero, in profonda crisi, e Tacuary mentre i gol di Bogado e Torales permettono al Nacionàl di battere il Sol de America.

Anche il Libertad vince, rispondendo così alle rivali Olimpia e Nacionàl, e lo fa con un secco 4-1 sul Rubio Nu che gli permette di collocarsi al terzo ma con ben 2 match in meno. Le reti del Libertad sono state segnate da Caceres, Orue, Canuto e Maciel su rigore, per il Rubio è Ramirez ad andare in gol.

Questa sera andranno in scena le ultime due partite della settima giornata: General Caballero – Sportivo Luqueno e Independiente – Cerro Porteno.