Liga Postobon II: per il primato è corsa a tre

German Cano
German Cano

Continuano le montagne russe in vetta alla classifica, dove il pareggio dell’Once Caldas ha permesso il controsorpasso del Santa Fe 

A quattro turni dal termine della fase todos contra todos pare ormai chiaro quali saranno le formazioni che si giocheranno le prime tre posizioni della graduatoria, il Santa Fe, l’Independiente e l’Once Caldas. Ma facciamo un passo indietro, il turno è cominciato con lo scialbo pareggio a reti inviolate tra La Equidad che continua a inanellare pareggi, e Aguilas Doradas, che nonostante il pari mantiene l’ultimo posto disponibile per la seconda fase del torneo.

La maggior parte delle emozioni di questa giornata sono arrivate dalle partite di sabato. Il Santa Fe ha espugnato il Libertad di Pasto col risultato di 2 a 1, e dopo essere passato in svantaggio grazie alla rete firmata da Jorge Ramirez. Pareggio e sorpasso dei cardenales sono stati realizzati da Arias al 70′ e da  Morelo al 78′ su prezioso assist del capitano Omar Perez, protagonista fino ad ora di un semestre eccezionale. All’El Campin di Bogotà invece, è andata in scena una vera e propria dimostrazione di forza dell’Independiente, che ha travolto i padroni di casa dei Millonarios per 4 a 1. Il gol di Uribe al 28′ ha solamente illuso l’hinchada albiazul, riportata rapidamente sulla terra dalla tripletta di German Cano. I tre punti valgono il secondo posto al Poderoso, mentre per i Millonarios questa è una sconfitta che pesa, addolcita solamente dai risultati delle altre rivali per la qualificazione alla seconda fase, distante adesso 4 lunghezze. Continua il sogno dell’Alianza Petrolera, che grazie al 3 a 1 conquistato in rimonta sul Deportivo Cali ha conquistato la quarta posizione in solitaria, proprio a discapito degli azucareros. Il sogno quadrangolari è ormai una possibilità concreta per gli aurinegros. Il pareggio a reti inviolate tra Once Caldas e Uniautonoma ha chiuso il programma del sabato.

La vittoria del Chicò per 2 a 0 sull’Atletico Junior e il pareggio 1 a 1 dei Patriotas contro il Deportes Tolima permettono alle due formazioni boyacensi di mantenere intatti i sogni di qualificazione alla seconda fase.  Ma i due risultati più importanti di questa domenica sono state due vittorie esterne. Il 2 a 0 del Fortaleza sul campo dell’Envigado e soprattutto la vittoria di misura dell’Atletico Huila capace di espugnare l’Atanasio Girardot. Il gol di Hechalar è stato sufficiente agli opitas per regalare un dispiacere alla rumorosa hinchada dell’Atletico Nacional, che come al solito ha affollato gli spalti dello stadio di Medellìn. Un pò di rimpianti per l’undici allenato da Juan Carlos Osorio, che non è riuscito a tradurre in tre punti la superiorità territoriale mostrata nell’arco dei novanta minuti. I verdolagas mantengono la sesta posizione con 20 punti, ma non dobbiamo dimenticare che devono ancora recuperare la gara con il Pasto.  Per gli opitas un risultato fondamentale in ottica tabla de descenso, vista anche la vittoria del Fortaleza, attualmente la principale candidata alla retrocessione diretta.

14° giornata Liga Postobon II

Venerdì 10 Ottobre
La Equidad-Aguilas Doradas 0-0

Sabato 11 Ottobre
Alianza Petrolera-Deportivo Cali 3-1
Millonarios-Independiente 1-4
Deportivo Pasto-Santa Fe 1-2
Uniautonoma-Once Caldas 0-0

Domenica 12 Ottobre
Envigado-Fortaleza 0-2
Chicò-Junior 2-0
Tolima-Patriotas 1-1
Atletico Nacional-Atletico Huila 0-1

Classifica
Santa Fe 27
Independiente 26
Once Caldas 26
Alianza Petrolera 23
Deportivo Cali 21
Atl.Nacional 20*
Atl.Huila 20
Aguilas Doradas 20
Patriotas 20
Envigado 19
Tolima 19
Chicò 18
Atl.Junior 18
Millonarios 16
Deportivo Pasto 13*
Fortaleza 13
Uniautonoma 10
La Equidad 7