Libertadores 2015 – Racing e Guaraní si giocano l’ultimo biglietto per le semifinali

In attesa dei sorteggi (foto: conmebol.com)

Capovolgendo i verdetti dell’andata dei quarti di finale, tre rimonte su quattro sono già riuscite, compresa quella, sulla carta più difficile, del River Plate ai danni del Cruzeiro. E proprio contro la Banda dovrebbe scontrarsi il Racing, in un epico derby, in caso di passaggio del turno. Tornati da Asunción con un gol di svantaggio, Milito e compagni possono raggiungere una semifinale che manca all’Academia dal 1997: per l’occasione, vista la squalifica di Lollo, si vedrà l’ex milanista Leandro Grimi al centro della difesa. Dall’altra parte c’è un Guaraní che non arriva tra le prime quattro del continente dal lontanto 1966: l’Aurinegro ha vinto due delle tre sfide con il Racing in questa Libertadores, ma il precedente al Cilindro dello scorso 24 febbraio, chiuso sul 4-1 per i padroni di casa, non è dei più incoraggianti. Come una settimana fa, l’attacco sarà guidato dal possente Federico Santander, in grado di creare fastidi ai difensori avversari.

Probabili formazioni

Racing – Sebastián Saja; Iván Pillud, Yonathan Cabral, Leandro Grimi, Germán Voboril; Marcos Acuña, Ezequiel Videla, Luciano Aued, Washington Camacho; Diego Milito, Gustavo Bou. All.: Diego Cocca.

Guaraní – Alfredo Aguilar; Juan Patiño, Julio César Cáceres, Rubén Maldonado; Luis De la Cruz, Tomás Bartomeus; Juan Aguilar, Marcelo Palau, Jorge Mendoza, Julián Bení­tez; Federico Santander. All.: Fernando Jubero

Stadio: Juan Domingo Perón, Avellaneda

Arbitro: Andrés Cunha (Uruguay)

Calcio d’inizio: 2.00 (ora italian)