Libertadores 2014 – Santos Laguna alla ricerca della rimonta contro il Lanús

santoslanusDopo aver ribaltato al minuto 95 il risultato della gara d’andata, il Lanús ha viaggiato per 18 ore prima di arrivare a Torreón, terra del cruciale ottavo di finale con il Santos Laguna, ultima squadra messicana in gioco: chi vince sfiderà il Bolívar nei quarti di finale di Copa Libertadores.

Ai padroni di casa, dopo la sconfitta per 2-1, basta un gol per qualificarsi: non un’impresa impossibile, per una squadra che ha vinto il proprio girone vincendo tutte e tre le partite casalinghe. Meglio non difendere il vantaggio, secondo Barros Schelotto, ma cercare di segnare almeno un altro gol: indeciso tra il solito 4-3-3 ed il 4-4-2, il Mellizo deve rinunciare all’infortunato Melano e allo squalificato Tanque Silva.

Non mancano le armi per la rimonta al portoghese Pedro Caixinha, che in avanti può schierare Oribe Peralta ed il colombiano Carlos Darwin Quintero, leader nella classifica degli assist di questa Coppa Libertadores.

Probabili formazioni

Santos Laguna – Oswaldo Sánchez; José Abella, Oswaldo Alanís, Rafael Figueroa, Jonathan Lacerda; Juan Pablo Rodríguez, Mauro Cejas, Carlos Darwin Quintero, Andrés Rentería; Javier Orozco, Oribe Peralta. All.: Pedro Caixinha

Lanús – Agustín Marchesín; Carlos Araujo, Paolo Goltz, Carlos Izquierdoz, Maximiliano Velázquez; Diego González, Leandro Somoza, Víctor Ayala; Óscar Benítez, Ismael Blanco, Lautaro Acosta. All.: Guillermo Barros Schelotto.

Arbitro: Darío Ubriaco (Uruguay)

Stadio: Corona, Torreón

Calcio d’inizio: 05.10 (ora italiana)

  • francesco

    mmmmmmh la vedo brutta per il santos, un gol lo prende sicuro, 3 non li farà mai l’unica è sperare un 2 a 1 ed un passaggio ai rigori