La ‘Marea Roja’ abbatte il Peñarol

L'Independiente abbatte il Penarol per 3-0

L’ Independiente, campione in carica della Copa Sudamericana 2010, ha debuttato questa notte con un favoloso 3-0, nel gruppo 8 di Copa Libertadores, sul Peñarol, in un match controllato per 90 minuti dove la squadra di Aguirre ha fatto solo presenza e niente più.

Facundo Parra, Cristian Pellerano e Andrés Silvera hanno segnato i gol vittoria al 47, 70 e 85 minuto di un incontro discreto nelle parima metà, molto più veloce e vivace nella seconda, dove gli ospiti non hanno saputo saputo rispondere agli attacchi dell’Independiente se non con sporadiche apparizioni nella metà campo avversaria.

Il club di Avellaneda ci ha messo poco a prendere possesso del pallino del gioco, già nel primo tempo il centrocamo, seppur privo di elementi chiave come Battion e Fredes, è stato propositivo. Inoltre, i due centrocampisti avanzati, Leandro Gracián e Patricio Rodríguez con i loro tagli, sono state pedine preziose per utilizzare al meglio le incursioni sulla fascia dei due Velazquez.

Il Peñarol invece, ha passato tutto il match a cercare di recuperare la palla, isolando inevitabilmente le punte Antonio Pacheco e Juan Olivera, sempre molto lontane dal gioco e completamente tagliate fuori dai meccanismi di Aguirre.

Dopo un primo tempo in cui l’Independiente ha cercato di sfondare le difese avversarie, nella ripresa dopo due minuti una combinazione tra il ‘Patito‘ Rodriguez e Parra porta in vantaggio i ‘Diablos Rojos‘ e, per la gioia di Mohamed, sblocca una partita che poteva diventare difficile.

Da questo episodio il copione cambia. Parra e Graciàn si mangiano l’occasione di raddoppiare, entrambi spedendo il pallone fuori di poco; al 58′ il Penarol ha un sussulto, con Luis Aguilar, ma Navarro si produce in una super parata salva risultato.

Al 70’ arriva il raddoppio, con una bella botta da fuori di Pellerano che, segnando il 2-0, scrive i titoli di coda al match. C’è solo più posto per il 3-0, a cinque dalla fine, di Silvera (che alla vigilia era dato out) e poi grande festa al ‘Libertadores de America‘, per una vittoria bella e convincente.

Tabellino

3. Independiente: Hilario Navarro; Julián Velázquez, Eduardo Tuzzio, Leonel Galeano, Maxi Velázquez; Nicolás Cabrera, Cristian Pellerano, Leandro Gracián (m.63, Roberto Battión); Matías Defederico (m.72, Leonel Nuñez); Patricio Rodríguez, Facundo Parra (m.66, Andrés Silvera). DT: Antonio Mohamed.

0. Peñarol: Fabián Carini; Mathías Corujo, Carlos Valdéz (m.46, Alejandro González), Guillermo Rodríguez, Darío Rodríguez; Jonathan Urretaviscaya (m.82, Fabián Estoyanoff), Nicolás Domingo, Nicolás Freitas, Luis Aguiar; Antonio Pacheco; Juan Manuel Olivera (m.66, Alejandro Martinuccio). DT: Diego Aguirre.

Gole: 1-0, m.47: Facundo Parra. 2-0, m.70 Cristian Pellerano. 3-0, m.85: Andrés Silvera.

Arbitro: Salvio Fagundes (BRA). Ammoniti: Galeano e Valdez.

Classifica gruppo 8: Independiente, Godoy Cruz 3 pt; LDU Quito, Penarol 0 pt.