La capolista Caracas ospita l’Estudiantes

logo fvfCARACAS – Smaltite fatiche e gioie dell´importante successo nel turno infrasettimanale contro il Deportivo La Guaira, il Caracas dell’italo-venezuelano Eduardo Saragò si concentra adesso sull’Estudiantes de Mérida, prossimo impegno dei ‘rojos del Ávila’ nello stadio Olimpico. Diciotto punti in classifica dopo sette giornate di campionato non saziano la fame di vittorie per il gruppo della ‘Cota 905’.

Ma oltre alla sfida del Caracas, ad attirare l’attenzione dei tifosi del ‘fútbol venezolano’ è il match clou tra Deportivo Anzoátegui e Deportivo Táchira. Entrambe le formazioni sono tra le gettonate ad aggiudicarsi il Torneo Apertura 2013. I padroni di casa sono motivati dopo l’importante pari strappato sul campo dei campioni in carica dello Zamora, mentre il ‘carrusel aurinegro’ nell’ultimo turno di campeonato ha travolto per 5-2 l’Atlético El Vigía.

Il Zamora andrà sul difficile campo dell’Aragua a caccia dei tre punti per non continuare a lasciare punti per strada nella lotta scudetto. I bianconeri hanno pareggiato tre delle ultime quattro gare disputate.

Lo stadio Brigido Iriarte sarà lo scenario del ‘derby capitolino’ tra Atlético Venezuela e Deportivo Petare. Una gara tra due formazioni con scenari diversi, i padroni di casa sono una delle rivelazioni del campeonato con 13 punti in sette giornate, mentre i municipali sono l’altra faccia della moneta hanno appena accumulato 6 punti frutto di una vittoria e tre pareggi.

Il Mineros de Guayana giocherà l’anticipo sul campo del Carabobo. La squadra allenata da Richard Páez vuole ritrovare la strada della vittoria e del gol: non segna da più di 180 minuti.

Completeranno il quadro dell’ottava giornata Atlético El Vigía-Yaracuyanos, Tucanes-Deportivo Lara, Zulia-Deportivo La Guaira e Llaneros-Trujillanos.