Juan Manuel Olivera ad un passo dal Peñarol

Olivera ai tempi della U

Dopo gli acquisti di Fabián Carini, Edison Torres, e Walter López, il Peñarol é pronto a piazzare un’altro colpo in vista del Torneo Clausura che inizierá ufficialmente il 5 febbraio. A finire nella lista della spesa degli Aurinegros ci sarebbe Juan Manuel Olivera, attaccante uruguagio che attualmente milita in Arabia Suadita, nelle fila dell’Al-Shabab, guidato da un’altro uruguagio, quel Jorge Fossati che tanto bene ha fatto la passata stagione in Ecuador nella Liga de Quito. L’ex giocatore del Danubio, si é detto entusiasta di un suo ritorno in Uruguay, ed ha giá parlato con il tecnico Diego Aguirre, che lo vorrebbe a tutti i costi per rinforzare il reparto avanzato. La trattativa sembra dunque essere a buon punto, e mancherebbe solo l’accordo tra i dirigenti del Peñarol, e il procuratore del giocatore, Flavio Perchman.

Cresciuto calcisticamente nel Danubio, Golivera (come viene soprannominato), ha girato parecchio il Sud America, giocando in Argentina per il San Lorenzo, in Paraguay per il Libertad, dove ha vinto nel 2008 sia il Torneo Apertura che quello Clausura, ma soprattutto in Cile con l’Universidad de Chile, dove ha segnato parecchi gol. Nel suo curriculum vanta anche un’esperienza in Messico con il Cruz Azul, mentre tra il 2006 e il 2007 é andato a giocare nel continente asiatico, prima in Sud Corea con i Suwon Bluewings, e poi in Cina con il Shaanxi Chanba.

Nonostante le buone prestazioni, specialmente in Cile, dove ha portato l’Universidad de Chile alla vittoria nel Torneo Apertura 2009, oltre ad essere stato premiato come miglior sportivo straniero in Cile sempre nello stesso anno, non é mai stato preso in considerazione da Tabárez, ct della Celeste, che gli ha sempre preferito altri giocatori