Il Boca risponde al San Lorenzo con una doppietta di Benedetto.

Banfield 0-2 Boca Juniors

Con 2 gol del pipa Benedetto il Boca si porta a quota 34 punti in classifica, nella prima partita senza Carlitos Tevez. Alla viglia del match erano principalmente 2 i dubbi principali nella testa di Schelotto, in due ruoli cruciali della formazione ovvero il portiere, con Wermer ed il nuovo arrivato Rossi, e quello del centravanti con Benedetto e Bou a contendersi la maglia da titolare. Alla fine l’hanno spuntata Rossi e Benedetto, che si sono dimostrati decisivi nell’arco dell’incontro, con il portiere ex Deefensa y Justicia autore di un autentico miracolo sulla conclusione a botta sicura del gordo Sperdutti, mentre el Pipa sigla la doppietta che decide il match. Nei primi minuti però il Boca soffre, e l’ex Bertolo da una parte e Sperdutti dall’altra creano diversi pericoli alla difesa xeneize posizionata troppo bassa rispetto al solito. Al minuto 15 il Banfield si porta addirittura in vantaggio con il più classico dei gol degli ex siglato da Cvitanich, che però viene annullato ingiustamente per  fuorigioco. Un giro di orologio più tardi grande azione di Fabra sulla sinistra che crossa in mezzo e trova puntuale il numero 9, che segna l’1-0. Beffa per il Taladro. Nel secondo tempo al minuto 61′ altra combinazione Colombia-Argentina, con Barrios che mette in mezzo dalla destra per l’ex Tijuana e Club America che fa 2-0. Nella seconda frazione Schelotto perde per infortunio Centurion e Benedetto, sostituiti da Junior Benitez e da Bou, e nel finale c’è tempo anche per l’espulsione del neo entrato Seba Perez autore di un fallo di reazione ai danni di Cecchini. Boca che non si ferma nonostante le partenze e le indisponibilità di Peruzzi e Pablo Perez, superando un avversario ostico come la squadra di Falcioni ubicata in 5a posizione con 27 punti.

San Lorenzo 2-1 Belgrano

Era chiamato a rialzarsi dopo il 4-0 subito in terra brasiliana dal Flamengo, ed il Ciclon della fiera Aguirre lo ha fatto battendo di misura un buon Belgrano. Al minuto 22 si porta in vantaggio la squadra azulgrana grazie al colpo di testa del difensore cileno Paulo Diaz sul corner dalla destra di Bautista Merlini.Il Belgrano prova a reagire immediatamente con la Flaca Melano autore di due conclusioni pericolose. Al minuto 37 sul solito calcio d’angolo battuto da Merlini viene assegnato un calcio di rigore per la trattenuta vistosa di Rodriguez ai danni ancora di Paulo Diaz, con Ortigoza che si conferma impeccabile dal dischetto. Dopo 5 minuti della ripresa il Belgrano accorcia le distanze ancora una volta su calcio d’angolo battuto da Matias Suarez, Lema svetta più in alto di Angeleri e riapre il match al Nuevo Gasometro. Al minuto 65 i padroni di casa vanno vicini a chiudere il match con Merlini che risulta la vera spina nel fianco nella difesa cordobese, mette al centro dove Blandi colpisce di testa ma è super la risposta del portiere Acosta che gli nega il settimo centro in campionato. Buona reazione del San Lorenzo che si dimostra l’unica squadra a mettere pressione al Boca, in attesa del Lanus impegnato però stasera con il Racing.

Le altre partite giocate

Dopo la buona uscita in terra peruviana in Copa Sudamericana, l’Arsenal cade in casa del patronato di Paranà per 4-2, complicando i piani salvezza della squadra allenata da  Humbertito Grondona. Vittoria di misura ma pesante quella dell’Huracan sul campo del San Martin de San Juan. Il Globo che al contrario dell’Arsenal veniva da una bruttissima prestazione in Copa Sudamericana,  ma grazie ad un gol dopo 3 minuti di Briasco si porta a casa il match e aggancia in classifica proprio il verdinegro a quota 14 punti. Si dimostra invece un vero e proprio tabù il campo di Varela per il Newell’s, sconfitto ancora una volta per 1-0 dopo i 3 precedenti dal 2014 ad oggi terminati col medesimo risultato. Uno stop inatteso per la squadra di Osella che vede allontanarsi la vetta per le vittorie di Boca e San Lorenzo, e deve iniziare a guardarsi dietro, con il Lanus che in caso di successo al Cilindro questa sera  supererebbe proprio i leprosos.

il resto della giornata

Racing-Lanus ore 21

Gimnasia-Quilmes ore 21

Temperley-Tigre ore 21

Rosario Central-Godoy Cruz ore 23,10

River Plate-Union ore 23,10

domani

Atletico Tucuman-Sarmiento ore 01,20

Aldosivi-Atletico Rafaela ore 23

Colon-Olimpo ore 01,15