Guida alla Libertadores 2011: gruppo 4

Conosciamo -squadra per squadra- i gruppi della Copa Libertadores che inizia settimana prossima: nel gruppo 4 non può non spiccare il derby cileno U.Catolica-U. Espanola, ma il Caracas proverà a sorprendere tutti e il Velez non vorrà sfigurare. Difficili i pronostici alla vigilia.

Due squadre cilene, una venezuelana e una argentina: i favori del pronostico e la storia direbbero Velez, ma la strada non sarà semplice. La Universidad Catolica sembra un passo avanti a tutti gli altri, ma il Caracas sta andando bene in patria, e l’Union Espanola punterà sull’effetto derby per guadagnare posizioni.

Qui Caracas – I venezuelani iniziano secondo alcuni come la ‘Cenerentola’ del girone, anche perché lo scorso anno chiusero il loro torneo con soli 2 punti in 6 partite, curiosamente ottenuti nelle due sfide contro l’Universidad Catolica, avversaria anche nel 2011. Quest’anno sulla carta sembra ancora più difficile, nonostante il buon inizio in campionato che vede la squadra della capitale nelle zone alte della classifica.

Qui Universidad Catolica – La U. Catolica arriva alla Libertadores 2011 forte del titolo di campione nazionale in Cile e dell’ottimo inizio di stagione di queste settimane (6 punti e 5 gol fatti in due partite). Anche lo scorso anno, curiosamente, finì in un girone occupato da un’altra squadra cilena (in quel caso la U. de Chile) e non fu fortunata, arrivando solo terza e tornando a casa in anticipo. Ma quest’anno le cose sembrano diverse, la forza del collettivo – più che le prestazioni di un singolo giocatore – sono state il punto di forza della formazione fino ad ora.

Qui Velez Sarsfield – La stagione argentina inizierà nei prossimi giorni e questo – come per le squadre peruviane – non sarà un aiuto per il Velez, che dovrà anche fare i conti con il ruolo di spicco che gli spetta dopo l’ottimo 2010 (si è qualificato alla Libertadores per aver fatto più punti di tutti in Argentina nel corso della temporada 2010). Solo le gare ufficiali potranno dire il vero valore del Velez versione 2011,

Qui Union Espanola – Forti del facile successo nel turno preliminare sui boliviani del Bolìvar, i cileni dell’Union Espanola sono pronti a diventare l’outsider del girone, cercando di infilarsi tra le due favorite della vigilia (Velez-U.Catolica). In campionato l’obiettivo è quello di migliorare il 2010, quando solo la Liguilla supplementare ha permesso alla squadra di raggiungere la Copa: finora sono arrivate una sconfitta e una vittoria, troppo poco per giudicare.

CALENDARIO

15-16/02     Vélez Sársfield-Caracas ;  Unión Española-Univ. Católica

04/03     Vélez Sársfield-Univ. Católica ;  Caracas-Unión Española

10/03     Univ. Católica-Caracas ;  Unión Española-Vélez Sársfield

23-25/03     Caracas-Univ. Católica ;  Vélez Sársfield-Unión Española

08/04     Unión Española-Caracas  ; Univ. Católica-Vélez Sársfield

15/04    Univ. Católica-Unión Española ;  Caracas-Vélez Sársfield