Guida ai campionati statali – Campeonato Paranaense

Dodicesima puntata della rubrica dedicata alla presentazione dei tornei statali brasiliani: è il momento del Campeonato Paranaense, torneo tra i più importanti della federazione.

In evidenza la superficie dello stato di Paraná.

Due squadre su tutte: Atlético Paranaense e Coritiba. Le due grandi rivali sono anche i fiori all’occhiello del calcio paranaense e hanno reso il Campeonato Paranaense uno dei più importanti tornei della federazione.

Lo stato – Dieci milioni di abitanti su 200.000 kmq circa, una delle economie più forti della federazione: il Paraná è sicuramente una delle regioni più importanti del Brasile. Ha diverse città importanti, come la capitale Coritiba (o Curitiba), Londrina, Paranavaí, Paranaguà e Maringá. L’economia si basa principalmente sul commercio e la produzione di energia elettrica (la centrale idroelettrica di Itaipu è la più grande del mondo). Negli ultimi anni si è sviluppato anche il turismo, legato più alla natura che al mare: sono famose le cascate di Iguaçú. Due parole su Coritiba: è il principale centro universitario del Brasile, ed è anche uno dei principali snodi commerciali della regione meridionale del paese estendendo la propria influenza anche al vicino Paraguay.

Storia del campionato – Dei cinque grandi tornei brasiliani (Paulista, Carioca, Gaúcho, Paranaense e Mineiro) è quello iniziato più tardi, con la prima edizione disputata nel 1915. Prima squadra campione fu l’Internacional de Coritiba, antenata dell’odierno Atlético Paranaense. La squadra più titolata è il Coritiba, 34 titoli paranaensi ed anche un Brasileirão nel 1985. Stesso numero di titoli federali per l’Atlético (è del 2001 il successo rossonero) ma “solo” 22 statali (più uno dell’América e  uno dell’Internacional, squadre che poi si sono fuse creando il Furacão). Oltre a queste due, altre 13 squadre hanno conquistato il titolo.

Tcheco, idolo dei tifosi del Coritiba

Formato – Dodici squadre a girone unico, col sistema Apertura-Clausura; la vincente di ogni girone disputa la finale scudetto a maggio. Due le retrocessioni, calcolate secondo la classifica accumulata di andata e ritorno.

Le squadre – Come ogni anno, due super favorite: il Coritiba campione uscente e l’Atlético. Tutte le altre giocheranno più per la salvezza che per altro. Le formazioni sono Arapongas, Cascavel PR, Cianorte, Corinthians PR, Iraty, Operario PR, Paranavaí, Paraná, Rio Branco PR e Roma.

Prima giornata – Si aprirà il 16 gennaio la nuova edizione del Campeonato Paranaense: l’Atlético ospiterà il neopromosso Arapongas, il Coritiba sarà ospite dell’Operario. Roma – Rio Branco, Cianorte – Iraty, Paranvaí – Cascavel e Paraná – Corinthians sono le altre gare. La conclusione della fase a girone unico è prevista per il primo maggio.