Estaduais: San Paolo e Fluminense a punteggio pieno, Flamengo in bianco. Riscatto Internacional

Lucas-gol, il San Paolo va (foto: sito Sportv)

In attesa del completamento di oggi (e dell’inizio, finalmente, del torneo di Minas Gerais), la prima tranche della giornata degli Estaduais ha detto che, a San Paolo, il Tricolor di Leão viaggia per il momento senza ostacoli. Si aspetta oggi la risposta delle altre tre capolista: Corinthians, Paulista e Mogi Mirim.

FORZA MASSIMA – Luis Fabiano e Lucas stendono un São Caetano coriaceo e capace di legare il San Paolo al pari per gran parte del match. Vantaggio dell’ex Siviglia (poi uscito per infortunio, ne avrà per 15 giorni), pari di Moradei nel primo tempo, fino alla rete decisiva, a meno di un quarto d’ora dal termine, del gioiellino che tanto piace alle big europee. Le altre partite del sabato si collocano in secondo piano. Il Guaratinguetà sogna di lasciare l’ultima posizione, passa con Thiago Cunha, ma si fa rimontare dalla Portuguesa (Henrique e rigore di Marcelo Cordeiro), ora in zona playoff. Elionar Bombinha è l’eroe del Comercial: doppietta nella ripresa e vantaggio del Botafogo-SP ribaltato. 0-0 tra Oeste e Mirassol, prima vittoria del Bragantino in casa del XV Piracicaba (rete decisiva di Romarinho al 90′, ma è solo un caso di omonimia col figlio di Romario).

FLU SCATENATO – La notizia più clamorosa della giornata giunge dal Carioca: al Moacyrzão di Macaè, un Flamengo zeppo di riserve e giovani (c’è da pensare al Real Potosì, mercoledì a Rio) impatta per 0-0 contro i modesti padroni di casa e perde i primi punti della Taça Guanabara. Con un ringraziamento al portiere Paulo Victor, autore di parate decisive. Non ha difficoltà il Fluminense, che pur senza brillare regola il Volta Redonda nella ripresa: 3-0 più netto di quanto non si pensi, grazie ad Anderson, Wellington Nem e Araujo. Bene Bonsucesso e Friburguense, che dimenticano le sconfitte della prima giornata battendo (3-1 e 2-1, rispettivamente) Madureira e Bangu.

RISCATTO INTER – Col pensiero all’Once Caldas e il tormentone-D’Alessandro (va in Cina? Resta?), l’Internacional B (riserve + ragazzini) si sbarazza agevolmente del Veranopolis, grazie all’ex Coritiba Marcos Aurelio e ai giovani Fabricio ed Elton. A proposito di Coxa, è netto il 5-1 con cui la squadra di Marcelo Oliveira si libera dell’Iraty nel torneo paranaense, volando in vetta in attesa degli impegni di Cianorte e Atletico Paranaense. Bene il Goias, 3-1 al Vila Nova alla Serra Dourada, benissimo l’Horizonte: 2-1 al Tiradentes e progetto di fuga nel campionato cearense. Questa sera prende il via il torneo mineiro, con Atletico Mineiro-Boa su tutte.