Ecuador – Sabato a Quito è derby tra Deportivo e LDU

copa_pilsenerÈ il derby capitolino tra Deportivo e LDU Quito di sabato il match più intrigante della nona giornata della Segunda Etapa: partita dall’esito più imprevedibile di quello che potrebbe sembrare, visto che gli azulgrana, sempre alla prese con gli ormai cronici problemi finanziari, dovranno rinunciare ai tre giocatori espulsi nell’ultimo turno (tra cui Carini e Colón). Potrebbe, ed il condizionale è da sottolineare, essere l’occasione buona per la LDU Quito, che da diverse settimane si trascina in una mediocrità apparentemente senza fine.

Ma ad aprire il programma saranno i due anticipi di venerdì, Manta-Deportivo Quevedo, non esattamente un incontro imperdibile (però si entra con un dollaro, se siete nei dintorni…), e Macará-Universidad Católica, con il Trencito Azul intenzionato a non perdere con le piccole i punti conquistati contro le grandi del campionato.

Sabato sarà il giorno di Emelec-Deportivo Cuenca: per il Bombillo, reduce da una brutta settimana con le varie Universidad Católica del continente (1-2 con quella di Quito, 0-4 con quella di Santiago del Cile), un test non troppo facile, viste le assenze tra i padroni di casa (infortuni per Stracqualursi, De Jesus e Gaibor) e l’entusiasmo generato a Cuenca dalla grande vittoria per 6-1 ottenuta una settimana fa, condita dal ritorno in campo di Byron Cano e da un tripletta dell’argentino Ríos, attaccante da cui guardarsi (ha già messo a segno 16 reti).

Domenica, infine, il Barcelona viaggia a Loja, sperando di confermare i segnali di ripresa intravisti domenica scorsa, mentre l’Independiente José Terán, ormai stabilmente in zona Libertadores, riceve El Nacional.