Ecuador, Primera A, 1’giornata: tonfo LDU, Barcelona a fatica

La mezzapunta colombiana Marangoni, match winner contro l'Imbabura

Alla vigilia si preannunciava un turno abbastanza scontato ed invece, come d’abitudine a queste latitudini, capitano i verdetti che non ti aspetti. Emelec e Barcelona vincono a fatica, il Deportivo Quito vince 2-1 con la testa al ritorno di Libertadores dove, probabilmente, non riuscirà a passare il turno e la LDU, campione in carica, cade sul campo dell’Olmedo.

Gli anticipi: nella gara inaugurale il Deportivo Quito batte 2-1 il Manta, con reti di Quinonez e Velasco alle quali risponde Vera, che accorcia le distanze. L’Independiente, nella serata di sabato, capitola in casa, 1-2, col Cuenca; Godoy e Lopez portano avanti gli ospiti, il paraguagio Estigarribia accorcia nel recupero.

Le altre partite: i neo promossi della LDU Loja sono la sorpresa di giornata, vincendo per 2-1 sull’El Nacional, con la bellissima doppietta di Feraud ed il gol di Bautista; una rete di Ledesma, dell’Olmedo, affonda la LDU Quito; l’Emelec, sotto un diluvio incredibile, va avanti nel primo tempo con Mena ed Estacio, con l’Espoli che segna con Cortez a cinque dal novantesimo.

Il posticipo: sembrava una passeggiata, invece solo un rigore del colombiano Marangoni assegna tre punti al Barcelona che si trova davanti un agguerrito Imbabura che sfodera una prestazione tutta cuore e grinta. I neopromossi, se giocano così, potranno anche togliersi alcune soddisfazioni.

Ecuador, Primera A, 1’giornata

sabato 29/01/11 Deportivo Quito 2 – 1 Manta
Independiente 1 – 2 Deportivo Cuenca
domenica 30/01/11 LDU Loja 2 – 1 El Nacional
Olmedo 1 – 0 LDU Quito
ESPOLI 1 – 2 Emelec
Barcelona 1 – 0 Imbabura