Copa Sudamericana – Pareggi a Medellin e Coritiba, successo casalingo per il Junior

Sono iniziati i quarti di finale di Copa Sudamericana

Sono finalmente cominciati i quarti di finale di andata della Copa Sudamericana e come era lecito aspettarsi le tre sfide giocate stanotte sono state piuttosto equilibrate. Questa sera completa il quadro San Lorenzo-Palestino, altro match che si prospetta molto interessante.

Sono iniziati i quarti di finale di Copa Sudamericana
Sono iniziati i quarti di finale di Copa Sudamericana

Le prime due squadre a scendere in campo sono state Independiente Medellin e Cerro Porteno che hanno impattato per 0 a 0 in un Estadio Atanasio Girardot quasi tutto esaurito. I padroni di casa fanno la partita e mantengono costante la pressione, ma i paraguayani si difendono con le unghie e con i denti e ringraziano alcune belle parate del portiere Antony Silva sui tiri dalla distanza di Marrugo e Caicedo. Anche il Cerro però costruisce alcune ottime chance prima sprecando un contropiede con Dominguez e poi colpendo il palo durante la ripresa con una splendida punizione di Riveros. Fino al 90′ il Medellin cerca invano di scardinare la retroguardia avversaria, ma un palo e alcuni errori di mira non schiodano il punteggio dallo 0 a 0: il verdetto è rimandato tra sette giorni nella sfida di Asuncion.

https://www.youtube.com/watch?v=R9bEhm9hwTk

Termina invece 1 a 1 il match inedito tra il Coritiba e i campioni della Libertadores dell’ Atletico Nacional: risultato finale che tutto sommato va bene ai colombiani. L’ Atletico passa in vantaggio dopo 13 minuti ammutolendo la torcida dell’ Estadio Couto Pereira, giunta in massa per assistere a questo grande evento. L’ azione viene imbastita da Guerra che avanza per vie centrali e serve in area Miguel Borja che solo di fronte il portiere non sbaglia. Giusto qualche istante dopo il Coritiba ha già l’ occasione per pareggiare con Juan, che però spreca malamente tutto solo di fronte al portiere. Poco male, perché al 30′ i colombiani restano in dieci per il doppio giallo nei confronti di Najera e così il Coritiba può lanciare l’ assedio alla porta difesa da Armani. Il secondo tempo infatti vede i brasiliani attaccare a testa bassa senza riuscire a finalizzare, ma per fortuna all’ 86′ ci pensa un golazo di Yago dal limite dell’ area a fissare il punteggio sull’ 1 a 1.

 

https://www.youtube.com/watch?v=Ds07x9lrAg8

Chiudiamo con la preziosa vittoria di misura ottenuta dallo Junior contro la Chapecoense, ricordando che la squadra ospite ha dovuto affrontare una vera e propria Odissea per arrivare a Barranquilla e riuscire a giocare questa partita. L’ unica rete del match è stata siglata al 38′ da Leiner Escalante, che era entrato al posto dell’ infortunato Toloza: l’ azione comincia sulla destra con Sanchez che serve in mezzo all’ area Escalante, bravo a girarsi in un fazzoletto e insaccare la palla nell’ angolino. Il goal subito però non scalfisce la voglia di rivalsa dei brasiliani che poco prima dell’ intervallo divorano un’ occasione incredibile con Ananias da due passi. La ripresa vede lo Junior assediare per alcuni tratti la difesa della Chapecoense, che si salva come può grazie anche agli interventi di Danilo tra i pali e per poco al 92′ gli ospiti non sfiorano anche il colpaccio con un stacco di testa ancora di Ananias, che l’ estremo difensore dei colombiani Viera va a togliere dall’ angolino.

https://www.youtube.com/watch?v=vSnFtRsz9Zw