Copa Sudamericana 2016: il Deportivo La Guaira scrive la storia eliminando l’ Emelec.

Proseguiti ieri notte i sedicesimi di Copa Sudamericana con 4 partite che non hanno mancato di riservare sorprese: se si possono accettare le sconfitte di Lanus (ai danni dell’ Independiente) e  Zamora (battuto dai Montevideo Wanderers) e del Blooming (contro il Junior di Barranquilla) ha invece del clamoroso l’ eliminazione subita da parte dell’ Emelec che esce mestamente dalla competizione contro i venezuelani del La Guaira. A peggiorare le cose per la squadra ecuadoriana bisogna ricordare come quella di ieri fosse la prima partita nel rinnovato stadio “George Capwell”  e sicuramente tutti in casa Los Electricos speravano in un risultato migliore.

Nulla da fare come detto per lo Zamora che era chiamato alla difficile impresa di rimontare la sconfitta casalinga di una settimana fa in Venezuela e viene nuovamente battuto dal Montevideo Wanderers che anche in casa riesce ad avere la meglio sui rivali battendoli come il match d’ andata per 1-0. A decidere le gara è stato un gol di testa di Matias Santos al 89′ dopo un bel cross dalla destra di Joaqun Verges che chiude una partita che si era complicata per i padroni di casa rimasti in dieci al 70′ a causa del rosso che l’ arbitro ha inflitto a Colombino.. La partita doveva essere giocata martedi notte ma causa diluvio su Montevideo era stata posticipata a ieri. Gli uruguayi se la vedranno agli ottavi con i colombiani del Junior.

La gioia negli spogliatoi dei giocatori del Deportivo La Guaira
La gioia negli spogliatoi dei giocatori del Deportivo La Guaira

Incredibile come detto l’ eliminazione dell’ Emelec che in casa non riesce ad andare oltre lo 0-0 (dopo la sconfitta di una settimana prima per 4-2) contro il Deportivo La Guaira ed esce quindi anzitempo dal torneo. Peccato perchè ieri vi erano tutti i presupposti per provare a fare l’ impresa e a ribaltare lo svantaggio, ma gli errori in fase di finalizzazione e numerose imprecisione tecniche dei calciatori dell’ Emelec soprattutto in fase di rifinitura alle punte hanno fatto si che quella di ieri venga ricordata come una giornata nera per il club. Al contrario giornata storica per il Deportivo La Guaira che scrive una pagina importantissima del futbol venezuelano essendo il primo club del paese a qualificarsi agli ottavi della copa sudamericana. I Merengue ora se la vedranno contro gli argentini del San Lorenzo. Da segnalare infine l’ invasione di campo dei tifosi dell’ Emelec scontenti per il risultato.

Passano il turno agilmente anche l’ Independiente che si qualifica agli ottavi battendo per 1-0 il Lanus in casa grazie alla rete di Martin Benitez (nel turno d’ andata vittoria del Rojo per 0-2 in casa del Granate) e il Junior che elimina il Blooming pareggiando in casa per 1-1 dopo la vittoria in trasferta dell’ andata per 0-2. Avanti il Junior nel primo tempo con un gol d Yony Gonzalez e pareggio degli ospiti nella ripresa con Joao Paulo. Agli ottavi l’ Independiente se la vedrà coi brasiliani della Chapecoens mentre il junior affronterà il Montevideo Wanderers.