Copa Libertadores 2014: Cruzeiro – Defensor Sporting il big match di serata

Julio Baptista, uno dei possibili protagonisti della serata sudamericana
Julio Baptista, uno dei possibili protagonisti della serata sudamericana

Nottata ricca di partite in questa quarta giornata della fase a gironi di Copa Libertadores con ben cinque incontri

Cominciamo con il match valido per il gruppo 1, con l’Atletico Parananense che ospiterà i peruviani dell’Universitario. Impegno proibitivo per le merengues di Lima, fanalino di coda del raggruppamento con 4 gol subiti e zero gol fatti in tre partite, e sono l’unica formazione di tutta la competizione a non aver smosso la propria classifica. I padroni di casa invece giocano per raggiungere gli argentini del Velez Sarsfield in testa al girone con 9 punti.

Atletico Paranaense – Universitario
Stadio: Estadio da Villa Capanema (Curitiba, Brasile)

Probabili Formazioni
Atletico Paranaense: Weverton; Sueliton, Manoel, Cleberson, Natanael; Deivid, Paulo Días, M. Mirabaje, D. Coutinho; Ederson, Bruno Mendes. DT: Miguel Portugal

Universitario: J. Carvallo; D. Chávez, N. Duarte, Dalton, A. Gómez, A. Gonzales; J. Vargas, S. Luna, C. Gonzales; R. Ruidíaz, C. Martínez. DT: Carlos Silvestri

Proseguiamo con l’incontro valido per il gruppo 2, tra i cileni dell’Unión Española e il San Lorenzo. Per i padroni di casa, ultimi con tre punti e quattro lunghezze di distanza dal Botafogo capolista, il match tra le mura amiche contro gli argentini del San Lorenzo è praticamente un’ultima spiaggia, una sconfitta infatti vorrebbe dire eliminazione quasi certa. Josè Luis Sierra, tecnico dei padroni di casa avrà nuovamente a disposizione il suo capitano Gonzalo Villagra, reduce da un infortunio. Edgardo Bauza, allenatore degli ospiti, ha bisogno dei tre punti per agganciare la vetta della classifica e schiererà una formazione votata all’attacco.

Unión Española – San Lorenzo
Stadio: Estadio Santa Laura (Santiago, Cile)

Probabili formazioni
Unión Española: Diego Sánchez; Dagoberto Currimilla, Jorge Ampuero, Matías Navarrete, Nicolás Berardo; Lorenzo Faravelli, Gonzalo Villagra, Cristian Chávez; Carlos Salom, Gustavo Canales, Matías Campos. DT: José Luis Sierra.

San Lorenzo: Sebastián Torrico; Mauro Cetto, Fabricio Fontanini, Santiago Gentiletti; Julio Buffarini, Néstor Ortigoza, Juan Mercier, Emmanuel Más; Héctor Villalba, Mauro Matos, Nicolás Blandi. DT: Edgardo Bauza.

Per quanto riguarda il gruppo 3 stanotte andrà di scena il match tra i paraguayani del Cerro Porteño e i cileni dell‘O’Higgins. Raggruppamento molto equilibrato, con tre squadre in tre punti, il Deportivo Cali a 6, e le protagoniste del match di stasera rispettivamente a 5 gli ospiti e a 4 i padroni di casa. I ragazzi di Berizzo giocheranno per vendicare la beffa del match di andata, dove i Rancagüinos si sono fatti rimontare due gol grazie ai gol di Gamarra e Dos Santos.

Cerro Porteño – O’Higgins
Stadio: General Pablo Rojas (Asuncion, Paraguay)

Probabili formazioni
Cerro Porteño: Roberto Fernández; Carlos Bonet, Luis Cardozo, Danilo Ortiz, Junior Alonso; Mathias Corujo, Fidencio Oviedo, Julio Dos Santos, Oscar Romero; Rodolfo Gamarra, Daniel Güiza. DT: Francisco Arce

O’Higgins: Paulo Garcés, Yerson Opazo, Mariano Uglessich, Albert Acevedo, Nicolás Vargas; Benjamín Vidal, César Fuentes, Pablo Hernández, Luis Pedro Figueroa; Pablo Calandria, Gonzalo Barriga. DT: Eduardo Berrizo

Rimaniamo nel gruppo tre passando al testa-coda tra il Lanus, ultimo con un solo punto, e la capolista Deportivo Cali. Classico match da dentro o fuori per i padroni di casa, che però dovran fare a meno degli squalificati Marchesin e Gonzaléz. Santiago Silva, Lautaro Acosta e Oscar Benitez, costituiranno il tridente d’attacco del Lanus alla ricerca dell’impresa. Il Deportivo Cali, giocherà con un prudente 4-3-2-1, e a causa dell’assenza del portiere di riserva Silva, schiererà il veterano Faryd Mondragon, che con i suoi 42 anni è sicuramente uno dei giocatori più vecchi di tutto il torneo.

Lanus – Deportivo Cali 
Stadio: Ciudad de Lanùs (Buenos Aires, Argentina)

Probabili formazioni
Lanùs: Esteban Andrada; Carlos Araujo, Paolo Goltz, Carlos Izquierdoz, Maximiliano Velazquez; Jorge Ortiz, Leandro Somoza, Víctor Ayala; Lautaro Acosta, Oscar Benítez, Santiago Silva. DT: Guillermo Barros Schelotto.

Deportivo Cali: Faryd Mondragón; Vladimir Marín, Luis Payares, Fainer Torijano, Víctor Giraldo, Andrés Pérez, Gustavo Cuéllar, Jhon Viáfara, Cristian Marrugo, Carlos Lizarazo; Robin Ramírez. DT: Héctor Cárdenas.

Chiudiamo con Cruzeiro-Defensor Sporting, match valido per il gruppo 5. Gli attuali campioni in carica del Brasile navigano in acque non esattamente serene e sono reduci da una sconfitta per 2 a 0 in terra uruguayana. Marcelo Oliveira, potrà contare sull’apporto di Lucas Silva e di Julio Baptista che prenderanno il posto tra i titolari di Rodrigo Souza e Marcelo Martins Moreno. La Viola al contrario, forte del suo secondo posto con sei punti arriva a quest’incontro con uno stato d’animo totalmente opposto, anche grazie al recupero di Emilio Zeballos, assente nell’ultimo match di campionato.

Cruzeiro – Defensor Sporting
Stadio: Mineirão (Belo Horizonte, Brasile)

Probabili formazioni
Cruzeiro: Fabio; Ceará, Dedé, Bruno Rodrigo, Egidio; Souza, Lucas Silva, Ricardo Goulart, Everton Ribeiro; Dagoberto, Julio Baptista. DT: Marcelo Oliveira.

Defensor Sporting: Martín Campaña; Emilio Zeballos, Nicolás Correa, Matías Malvino, Robert Herrera; Fleurquin, Mathías Cardacio, Felipe Gedoz, Giorgian De Arrascaeta, Nicolás Olivera, Ignacio Risso. DT: Fernando Curuchet.